Vasto   Attualità 23/11

Cucina Italiana nel Mondo: Rosanna Di Michele presenta le eccellenze abruzzesi in Polonia

Il senatore Castaldi: "Orgoglioso che la mia città sia presente all’iniziativa"

Gianluca CastaldiCi saranno anche le eccellenze gastronomiche abruzzesi alle iniziative che si svolgeranno in Polonia per la 6ª edizione della Settimana della cucina Italiana nel Mondo. Una serie di iniziative, con tanti chef protagonisti, per diffondere ingredienti e piatti del nostro Paese all'estero, dove la cucina italiana è sempre tra le più apprezzate. All'evento prenderà parte anche Rosanna Di Michele, chef vastese, che oggi, all'hotel Stary di Cracovia, presenterà le eccellenze enogastronomiche abruzzesi.

E in Polonia ci sarà anche il senatore Gianluca Castaldi, componente della 14ª Commissione Politiche della Unione Europea. "Parteciperò all'evento inaugurale insieme al Direttore dell’Istituto italiano di cultura di Cracovia, Ugo Rufino, e dei Consoli onorari d’Italia di Cracovia e Wroclaw. Sono orgoglioso di aver contribuito a far sì che, grazie anche alla disponibilità del Direttore dell'Istituto Italiano di Cultura che ha accolto con entusiasmo la mia proposta, l’Abruzzo e la mia Vasto saranno protagonisti dell'iniziativa".

Nella rassegna polacca "ci saranno le eccellenze enogastronomiche del territorio abruzzese rappresentate da 16 aziende - vino, pasta, formaggi, salumi, dolci delle province di Chieti, Pescara, L’Aquila, ed i piatti tipici della tradizione abruzzese preparati dalla mia concittadina Rosanna Di Michele, insieme allo chef Angelo Serra".

Rosanna Di Michele, che ormai da anni promuove in tutto il mondo la cucina italiana, con una particoalre attenzione per quella della sua terra, ha accolto con entusiasmo l'invito a partecipare all'iniziativa. "Mi piace sottolineare come Rosanna si sia trasformata da infermiera in ospedale a chef di fama internazionale, con la sua voglia, il suo coraggio  di mettere in gioco il suo grande talento in cucina. Un talento naturale, una passione nata quando era bambina nella cucina di casa e in quella della pizzeria di famiglia a Casalbordino".

La Settimana della cucina italiana nel mondo è anche "il frutto della preziosa collaborazione degli attori del Sistema Paese (Istituti di Cultura, Consoli onorari, ICE, Camera di Commercio italiana in Polonia) che hanno predisposto un programma di eventi diversificato, sia nei contenuti che nei format, con l’obiettivo di raggiungere il maggior numero di interlocutori su tutto il territorio polacco. L'appuntamento andrà anche oltre l’arco temporale (22-28 novembre) specificamente dedicato all’iniziativa, in quanto la promozione delle eccellenze gastronomiche italiane - abruzzesi nello specifico - e, con esse, dei nostri territori, delle nostre tradizioni e competenze è un impegno per sua natura continuo". 

All'appuntamento di oggi ci sarà la partecipazione dei rappresentanti istituzionali e culturali, come il Sindaco e l’Assessore alla Cultura del Comune di Cracovia, i Consoli Generali di Francia e Austria, insieme ai Direttori degli Istituti di Cultura di Spagna, Germania e Belgio. "È nua straordinaria occasione per il nostro Abruzzo di farsi conoscere", sottolinea Castaldi. 

"Vorrei infine ricordare - conclude il senatore vastese - che c’è una data molto importante per le imprese italiane che vogliono esportare le loro eccellenze: fino al 3 dicembre possono chiedere finanziamenti agevolati per progetti su digitalizzazione e sostenibilità. Ci sono 450 milioni di euro ancora disponibili per aiutare i nostri imprenditori a crescere sui mercati internazionali, creando nuovi posti di lavoro in Italia. Per le Pmi del Sud c’è anche una riserva del 40% delle risorse totali. Utilizziamo ogni singolo strumento. Facciamo squadra e sfruttiamo ogni opportunità".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi