CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 23/11

Beach volley azzurro: Di Tommaso con Nicolai-Cottafava, De Marinis con Menegatti-Gottardi

Marcovecchio confermato alla guida del Club Italia

Di Tommaso, De Marinis e MarcovecchioC'è tanto Abruzzo nella prossima stagione del beach volley azzurro. La Federazione Italiana Pallavolo ha definito l'assetto dell'attività nazionale con molte novità sia per quanto riguarda le coppie di giocatori e giocatrici che per le guide tecniche.

Paolo Nicolai, dopo aver concluso l'esperienza con Daniele Lupo, torna ad allenarsi nella sua terra e farà coppia con il 23enne Samuele Cottafava. A guidare questa nuova coppia sarà l'allenatore Simone Di Tommaso, tecnico pescarese di pallavolo e beach volley, insieme al preparatore fisico teatino Mariano Costa. Faranno base a Pescara, dove ci sarà anche l'altra coppia azzurra, formata da Jakob Windisch e Gianluca Dal Corso, seguiti dai tecnici Matteo Varnier e Daniele Benotto. 

La vastese Caterina De Marinis passa dall'esperienza con il Club Italia e lo staff di Lupo-Nicolai, alla responsabilità di prima allenatrice della coppia femminile Formata da Marta Menegatti e Valentina Gottardi. Si alleneranno al Centro di preparazione olimpica di Formia dove andrà avanti anche l'attività del Club Italia Femminile, guidato dal tecnico vastese Ettore Marcovecchio, affiancato da Emanuele Sbravati. Tre, al momento, le giocatrici nel progetto, l'abruzzese Margherita Tega, Aurora Mattavelli, Valentina Calì.

Al Centro Sportivo dell'Aeronautica Militare di Vigna di Valle si allenerà la vastese Claudia Scampoli che giocherà ancora insieme a Margherita Bianchin. Ad allenarle saranno ancora Fabrizio Magi e Laura Giombini. 

Tutte le coppie hanno già iniziato la fase di allenamenti, in vista di una stagione ricca di appuntamenti - con la novità del Volleyball Beach Pro Tour - che segna anche l'inizio del triennio che porterà alle Olimpiadi di Parigi del 2024.

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi