CHIUDI [X]
 
Vasto   Politica 18/11

Menna: "Bilancio, solo aggiustamenti tecnici. I vastesi non ne risentiranno"

La replica del sindaco al centrodestra

Francesco MennaLe tasse non aumenteranno. Il sindaco di Vasto, Francesco Menna, risponde alle critiche del centrodestra sui conti in rosso del Comune. I rilievi della Corte dei conti, secondo il primo cittadino, sono "misure tecniche che non incidono e non incideranno sulla regolarità della gestione finanziaria e contabile del bilancio", che "è sano e continuerà ad erogare ancora misure sociali che in questo ultimo periodo hanno contrassegnato l'azione del Comune di Vasto, senza che la comunità vastese debba risentire minimamente degli aggiustamenti tecnici richiesti dalla Corte dei conti", di cui si discuterà in Consiglio comunale, "con buona pace delle cassandre del centrodestra".

"L’ultimo Rendiconto 2020, approvato con il parere positivo del collegio dei revisori, ha certificato – nonostante un anno ancora caratterizzato dalla pandemia legata al Covid-19 – un risultato di amministrazione (che rappresenta l'equilibrio fra entrate e spese nell'anno 2020, ovvero tra riscossioni e pagamenti) con un segno estremamente positivo, pari a circa 17.067.678,07 di euro. Un risultato tra i più elevati degli ultimi cinque anni, che testimoniano - sostiene Menna - il grande lavoro svolto da questa amministrazione per mantenere il bilancio comunale in una situazione di costante equilibrio economico-finanziario". Inoltre, "la situazione della cassa comunale, dopo circa un decennio di passività e di anticipazioni di tesoreria, ha chiuso l’anno un cospicuo avanzo di 4.636.664,70 euro ed oggi presenta ancora un saldo positivo pari a 5.009.761,69 euro dopo avere saldato circa il 90% di tutti i debiti pregressi nei confronti dei fornitori del comune".

Le richieste della Corte dei Conti, indicate nella recente deliberazione dell’organo di controllo, sono riferite alle nuove regole contabili, in vigore dall’anno 2019, che obbligano i Comuni ad effettuare elevatissimi accantonamenti obbligatori del risultato di amministrazione (che non sono spese effettive) e che determinano un risultato negativo tecnico e non finanziario di circa 16 milioni che il bilancio dell’Ente si trascina dall’anno 2019.
L’interlocuzione avviata con gli organi di controllo (Collegio dei revisori e Corte dei Conti) sono tese a verificare le opportunità migliori per ammortizzare il disavanzo tecnico registrato nel precedente anno 2019 e gli uffici finanziari stanno studiando le opportune misure correttive che saranno presentate a breve al Consiglio comunale".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi