Vasto   Attualità 17/11

Un nuovo laboratorio finanziato dalla Caritas per la cooperativa sociale Michea

Prosegue l’attività di reinserimento nel mondo del lavoro di figure svantaggiate

La cooperativa sociale Michea, che da anni opera nella struttura in via Colle delle Mandorle a Vasto, continua con i suoi progetti di reinserimento nel mondo del lavoro di persone con fragilità. Da poco, graazie al progetto “Convivialità”,  finanziato dal fondo Cei 8xMille della Caritas Italiana,  è venuto alla luce un nuovo laboratorio di trasformazione di prodotti agricoli del nostro territorio.

"Tutto è partito anni fa con il primo progetto, Agribiodet, finanziato dalla Caritas Italiana, che riuscì nel connubio tra inclusione di alcuni detenuti e la successiva nascita di un orto biologico - spiegano dalla cooperativa sociale -. L’obiettivo della nostra cooperativa è chiaro sin dal 2014, anno in cui siamo nati, accogliere nella nostra struttura e reinserire nel mondo lavorativo figure svantaggiate. Le difficoltà di certo non mancano ma, nella nostra realtà grazie ai tanti aiuti, economici e materiali, entusiasmo e voglia di fare, ogni giorno, non mancano mai".

In collaborazione con la Curia Arcivescovile e la Caritas Diocesana, è stato possibile aprire l nuovo laboratorio di trasformazione di prodotti agricoli (confetture, marmellate e salsa di pomodoro). "Per la nostra realtà un ulteriore e importante passo in avanti reso possibile grazie al progetto finanziato dal fondo Cei 8xMille della Caritas Italiana. Un fondo essenziale che ci ha permesso di investire per la costruzione del nuovo laboratorio, avviare e portare avanti le produzioni con la collaborazione delle nostre dipendenti, ora pronte per essere reinserite nel mondo lavorativo. Il nostro obiettivo è includere nella nostra realtà, progetto dopo progetto, profili differenti con scopi ben definiti".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi