CHIUDI [X]
 
Vasto   Politica 17/11

"Conti in rosso al Comune di Vasto, l’amministrazione Menna dovrà aumentare le tasse"

La polemica del centrodestra: "Sindaco gioca d’azzardo col bilancio"

Vasto. Consiglieri comunali di centrodestraI conti del Comune di Vasto sono in rosso, quindi l'amministrazione Menna dovrà ripianare il debito aumentando le tasse. Lo afferma il centrodestra, che rende nota l'esistenza di una delibera, datata 26 ottobre, con cui la Corte dei conti "ha richiamato il Comune di Vasto per gli squilibri di bilancio del periodo 2015-2018, intimando al sindaco e al Consiglio comunale di provvedere a correggere detti squilibri in un tempo massimo di quattro mesi dalla ricezione della delibera stessa", sottolineano in una nota congiunta i consiglieri comunali Guido Giangiacomo (L'altra Vasto), Vincenzo Suriani e Francesco Prospero di Fratelli d'Italia, Sabrina Bocchino (Lega) e Antonio Monteodorisio di Forza Italia. 

"Come da noi annunciato in campagna elettorale - scrivono i rappresentanti del centrodestra - Francesco Menna ha giocato una grande partita d’azzardo con il bilancio del Comune, puntando tutte le sue chance sul fatto che la attesa delibera sanzionatoria della Corte dei Conti arrivasse (come poi è stato) dopo la fine delle consultazioni elettorali: il dettato della Corte dei Conti, certifica, infatti, che il Comune di Vasto versa in una grave situazione finanziaria, e che, a seguito degli squilibri, dovrà incrementare le proprie capacità di riscossione e dovrà aumentare tutti i tributi locali, per ripianare in un tempo certo e programmato la ingente situazione debitoria che è stata creata durante l’ultima amministrazione Menna e che viene certificata nella delibera 333 del 2021 della Corte. In caso contrario il municipio si esporrà alle sanzioni previste dall’articolo 148-bis del Testo unico degli Enti locali".

"Ancora più grave è che il sindaco, che ha ricevuto la delibera a fine ottobre, non la abbia comunicata alla città, e che solo oggi, su richiesta della minoranza, qualcuno abbia fornito tempestivamente il documento della magistratura contabile ai consiglieri comunali che l’avevano richiesto e poi a tutto il Consiglio comunale. Approssimazione, scarsa trasparenza, bugie, tasse e debiti da ripianare: così - commentano Giangiacomo, Suriani, Prospero, Bocchino e Monteodorisio - iniziano questi 5 anni di amministrazione comunale".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi