CHIUDI [X]
 
Vasto   Eventi 16/11

Jova beach party, atto secondo: ipotesi di farlo a Vasto, ma il Comune ci va coi piedi di piombo

Tour 2022 di Jovanotti, Menna: "Prima bisogna verificare la condizioni di sicurezza"

Estate 2019: il Jova beach party a MontesilvanoJova beach party, atto secondo. A due anni dall'annullamento dell'evento, a Vasto si torna a parlare del grande concerto che Jovanotti ha tenuto nel 2019 su una serie di spiagge sparse lungo tutto lo Stivale, ma non a Vasto per motivi di sicurezza e ad Albenga a causa dell'erosione.

Nel 2022 Lorenzo ripartirà per un secondo tour e già trapelano indiscrezioni su alcune località, tra cui Barletta e Praia a Mare, che già avevano ospitato con successo lo spettacolo del cantautore romano.

Tra le possibili tappe, c'è anche quella di Vasto, dove due anni fa arrivò lo stop della Prefettura di Chieti per motivi di sicurezza, essenzialmente due. Il primo legato legato al luogo, un tratto di spiaggia di Vasto Marina ritenuto non idoneo per il deflusso e reso critico dalla presenza di Fosso Marino, il canale che sfocia al centro del Golfo di Vasto; e poi c'era l'ipotesi di bloccare per diverse ore il traffico su un lungo tratto di statale 16 in una giornata da bollino rosso, il 17 agosto. La conseguenza fu lo spostamento del concerto, che si fece a settembre quasi 80 chilometri più a nord, sull'arenile di Montesilvano, dove oltre 30mila spettatori cantarono e ballarono al ritmo della musica di Jovanotti.

Ora ci si potrebbe riprovare. Ma il condizionale è d'obbligo. L'amministrazione, memore della delusione di due estati fa, ci va coi piedi di piombo: "Non è ancora certo che si faccia. Laddove la società, unitamente agli organi preposti alla sicurezza e all'amministrazione comunale, valutasse positivamente le condizioni di fattibilità, non ci sarebbero problemi a ospitare l'evento a Vasto", precisa il sindaco, Francesco Menna

Sulla stessa linea l'assessora al Turismo, Felicia Fioravante: "Tutto è subordinato al vaglio delle condizioni di sicurezza, solo dopo potremo prendere posizione su questo evento". 

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi