"Via Spataro da mesi è un ricettacolo: installare le fototrappole per scoprire gli inquinatori"

Microdiscariche abusive nel quartiere più popoloso della città

Vasto, quartiere San Paolo: rifiuti abbandonati in via SpataroProvvedimenti severi contro gli inquinatori. Li chiede Fabio Cedro a nome di un gruppo di residenti di via Spataro, nel quartiere San Paolo, il più popoloso di Vasto.

Scene di inciviltà sono ormai all'ordine del giorno nel rione che conta circa 13mila residenti: "Da mesi - racconta Cedro - via Spataro è divenuta ricettacolo di rifiuti. Chiediamo che il Comune provveda al più presto, non solo ripulendo le zone in cui si formano le microdiscariche, ma anche installando le fototrappole per consentire alla polizia locale di scoprire i responsabili. Ci vuole severità contro coloro che imbrattano il quartiere. Non sappiamo chi siano e da dove vengano, ma questa zona non deve essere usata come discarica".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi