Vasto   Attualità 11/11

Lo stadio "Aragona" chiude al pubblico, necessari lavori per adeguarlo alla norme di sicurezza

Menna emana l’ordinanza

Lo stadio "Aragona" chiude al pubblico per adeguamento alle norme di sicurezza. Le criticità presenti sono state rilevate dal locale commissariato e inoltrate al Comune dalla questura di Chieti l'8 novembre scorso. Il sindaco Francesco Menna ha così emanato un'apposita ordinanza per interdire lo stadio al pubblico fino a che non saranno ultimate tutte le modifiche necessarie al rispetto delle norme. Nell'atto del primo cittadino si legge, ad esempio, che "la capienza minima, distribuita su tutti i settori, deve essere almeno di 1000 posti; un distinto settore, con ingressi e servizi igienici indipendenti, avente capienza on inferiore al 10% di quella complessiva, deve essere riservato ai sostenitori della Società ospite. La struttura dei separatori tra il pubblico ospite e locale qualora siano adiacenti, deve essere tale da non consentire l’azione di superamento".

L'interdizione al pubblico scatterà già da domenica prossima (14 novembre). "L'Aragona – commenta Menna – sarà il  primo impianto sportivo a dotarsi di necessari adeguamenti strutturali che, anche in base alle recenti novità normative, consentirà a tutti la partecipazione agli eventi sportivi in piena sicurezza. La misura è stata concordata con tutti gli Enti preposti, che mira a tutelare la pubblica incolumità e che durerà il tempo necessario all’adozione di tutti gli interventi necessari per consentire la piena fruibilità della struttura, in completa sicurezza per gli spettatori. Le Linee guida per l’organizzazione di eventi e competizioni sportive recentemente emanate dal Dipartimento dello Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri prevede ulteriori accorgimenti anche in ragione del contrasto alla pandemia da Covid-19. Accorgimenti che dovremo assumere anche rispetto alla realizzazione di ingressi e servizi igienici indipendenti per i vari settori e all’istituzione di nuovi percorsi di flusso e deflusso".
Le prossime partite casalinghe della Vastese si svolgeranno quindi a porte chiuse.

"Il percorso di investimento sull’impiantistica sportiva della nostra Vasto – aggiunge l’assessore allo Sport Carlo Della Penna – proseguirà su tutte le altre strutture comunali. Non si tratta solo di un’osservanza della Legge ma, al contrario, di una scommessa che vedrà impegnata l’amministrazione comunale per l’intera durata del mandato".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi