Vasto   Politica 11/11

Chiusura stadio, critico il centrodestra: "Porteremo l’argomento in consiglio comunale"

Prime scintille post-insediamento

Nota di disappunto dei consiglieri di opposizione di centrodestra all'ordinanza di chiusura al pubblico della stadio "Aragona" per gli interventi necessari per il rispetto delle norme di sicurezza. 
"Apprendiamo con stupore e dispiacere, dalla stampa locale, della chiusura dello Stadio Aragona con un provvedimento a firma del sindaco Menna, sotto invito della questura di Chieti, nel rispetto delle norme di sicurezza rilevate dal commisariato locale", scrivono Antonio Monteodorisio, Guido Giangiacomo, Francesco Prospero, Vincenzo Suriani e Sabrina Bocchino.

"Ci piacerebbe che il sindaco chiarisse alla città alcune questioni, ossia: da quanto tempo lo stadio Aragona risulti non avere i requisiti per poter accogliere il pubblico tra gli spalti; da quanto tempo l’amministrazione comunale ne è al corrente e per quale motivo non ha posto misure in essere per risolvere i problemi; se il campo di Vasto Marina è omologato per ospitare le gare interne della prima squadra della nostra città. Porteremo quindi questa vicenda all’attenzione del consiglio comunale, per individuare delle soluzioni celeri per risolvere la problematica. Intanto esprimiamo la nostra vicinanza agli atleti della Vastese, ai tifosi e agli sportivi biancorossi che non potranno, per un tempo indeterminato, accedere allo stadio. Siamo vicini alla società Vastese per il danno economico che ha subito e a tutto il mondo del calcio vastese. Speriamo che non ci troveremo di qui a breve a commemorare un triste e malinconico De profundis della prima squadra calcistica di Vasto, e dei tanti giovani locali che sognano di giocare per i colori della loro squadra del cuore".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi