Cupello   Cronaca 05/11

Branco di cinghiali attraversa la Provinciale, giovane in moto preso in pieno da un esemplare

L’episodio ieri sera tra Cupello e San Salvo

Foto di repertorioAncora un episodio che testimonia la pericolosità della presenza massiva dei cinghiali nel territorio. Ieri sera un giovane è caduto con la moto a causa dell'incontro ravvicinato con un ungulato. 

Il ragazzo, nella prima serata di ieri, stava tornando a San Salvo da Cupello dove aveva preso parte all'allenamento della propria squadra, quando nel rettilineo poco prima dell'incrocio con Piano di Marco, ha visto i cinghiali attraversare; ha rallentato per farli passare, ma è stato preso in pieno da un altro esemplare sbucato dalla vegetazione che lo ha fatto cadere a terra. Un automobilista di passaggio, nel senso inverso, fortunatamente lo ha notato  in tempo nonostante l'assenza di illuminazione e si è fermato per soccorrerlo.

Per il giovane alla guida della moto, spavento e qualche escoriazione a parte, non ci sono state grosse conseguenze, ma l'episodio è un ennesimo campanello d'allarme su quanto può accadere ormai in gran parte delle strade del territorio.
Tale pericolosità, due anni fa, è stata messa nera su bianco anche dalla Asl Lanciano Vasto Chieti che con uno studio ha dimostrato che il Vastese è la zona della provincia con il maggior rischio di incidenti: in 3 anni e mezzo presi in esame dalla ricerca del dipartimento Prevenzione si sono contati 314 casi [LEGGI]. Il numero reale del fenomeno è sicuramente maggiore perché il numero diffuso dalla Asl si basava sugli esemplari morti dopo gli incidenti escludendo, quindi, i casi in cui gli animali ne escono illesi (come ieri sera) o feriti riuscendo ad allontanarsi.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


    Chiudi
    Chiudi