CHIUDI [X]
 
Vasto   Cronaca 01/11

I carabinieri gli trovano in casa hashish e marijuana, 26enne ai domiciliari

Il giovane era stato fermato dai militari per un controllo

Un giovane di 26 anni è stato arrestato la scorsa notte dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Vasto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, impegnati in "servizi rivolti alla prevenzione e repressione di reati in genere e particolarmente rivolti alla detenzione ai fini di spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, soprattutto in prossimità delle festività di Halloween”, spiega in una nota il maggiore Amedeo Consales, hanno fermato il giovane, R.N., 26 anni, di Vasto, mentre era insieme ad un coetaneo. "All’atto del controllo, uno dei due ragazzi cercava di disfarsi di un involucro, recuperato e risultante contenere sostanza stupefacente del tipo hashish in modica quantità". I carabinieri, notando l'atteggiamento sospetto del giovane, hanno deciso di perquisire la sua abitazione, non distante dal luogo del fermo.

Qui i militari hanno rinvenuto "circa 84 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish occultata in due distinti contenitori; circa 160 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana occultata in 4 distinti involucri termosaldati; un bilancino di precisione verosimilmente per pesare le dosi; materiale utile al confezionamento delle dosi consistente in una macchina sottovuoto e vari ritagli di cellophane circolari ritenuti utilizzati per il singolo dosaggio della sostanza. una somma in contanti di 110 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento di pregressa attività di spaccio verso terzi".

Il tutto è stato posto sotto sequestro. "Il danaro verrà versato su libretto postale fruttifero mentre la sostanza verrà destinata al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di Chieti per stabilirne il principio attivo". Il 26enne è stato portato nella caserma di piazza Dalla Chiesa dove, al termine delle operazioni di rito, è stato "tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e successivamente tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Vasto, Dott. Michele Pecoraro che nei prossimi giorni chiederà la prescritta udienza di convalida". La sostanza sequestrata "del valore approssimativo di circa 2300 euro, avrebbe potuto garantire l’immissione sul mercato al dettaglio di circa 500 dosi di cannabis".

Nel corso dell'udienza di convalida al 26enne è stato concesso l'obbligo di dimora in attesa del processo che si svolgerà il 15 dicembre [LEGGI]

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi