CHIUDI [X]
 
Vasto   Politica 25/10

Menna ha scelto: Fioravante vicesindaca, Marco Marchesani presidente del Consiglio comunale

Il retroscena - La nuova Giunta verrà ufficializzata alle 12

Vasto. Foto di gruppo per gli eletti in Consiglio comunale (maggioranza e opposizione)La squadra ormai è pronta e Francesco Menna la annuncerà stamattina a mezzogiorno. Trapelano nomi e relativi incarichi della Giunta che amministrerà Vasto nei prossimi cinque anni.

Felicia Fioravante vicesindaca, Marco Marchesani presidente del Consiglio comunale. Assessori Anna Bosco, Nicola Della Gatta, Paola Cianci, Alessandro d'Elisa, Carlo Della Penna e Gabriele Barisano. Questi i nomi nelle otto caselle che il sindaco doveva riempire dopo essere stato confermato al ballottaggio del 17 e del 18 ottobre. 

Due posti in Giunta al Pd (Anna Bosco e Nicola Della Gatta), che ne avrebbe chiesti tre, uno per ogni lista civica: Futuro e sviluppo per Vasto (Felicia Fioravante), Avanti Vasto (Gabriele Barisano), Città Virtuosa (Carlo Della Penna), Sinistra per Vasto (Paola Cianci) e Moderati per Vasto (Alessandro d'Elisa). Quattro gli assessori confermati - Bosco, Della Penna, Cianci e Barisano - e tre nuovi. Ci sarà una rotazione delle deleghe.

Nuovi ingressi in Consiglio - Al momento dell'accettazione della nomina, gli assessori diventano incompatibili con la carica di consigliere comunale, di conseguenza devono dimettersi consentendo ai primi dei non eletti l'ingresso in Consiglio comunale.

Entreranno, quindi, Marianna Del Bonifro e Marino Artese del Partito democratico, Giuseppe Travaglini (Futuro e sviluppo per Vasto), Nicola Di Stefano (Avanti Vasto), Maria Pia Smargiassi (Città virtuosa), Francesco Del Viscio (Sinistra per Vasto) e Giuseppe Napolitano (Moderati per Vasto). Nessuna surroga, invece, per la lista civica Filo Comune, perché l'elezione di Marco Marchesani alla presidenza del Consiglio comunale, che avverrà nella prima seduta, non lascerà alcun posto libero. Il primo dei non eletti è Massimiliano Montemurro con 251 voti. Inevitabilmente le scelte del primo cittadino sono destinate a creare malumori all'interno della sua coalizione.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi