CHIUDI [X]
 
Lanciano   Politica 15/10

Lanciano al ballottaggio, stasera gli ultimi comizi in piazza Plebiscito

Alle 19 tocca a Marongiu e alle 20 a Paolini

Si concluderà con i due comizi in piazza Plebiscito e le rispettive feste prima del silenzio, questa strana campagna elettorale. Sarà il candidato di centrosinistra Leo Marongiu ad aprile i comizi alle ore 19, sul palco sotto il Palazzo comunale, per poi spostarsi con tutti i simpatizzanti al ristorante “Il Pino”. A seguire, alle ore 20, sarà la volta di Filippo Paolini in piazza Plebiscito per poi proseguire la serata al ristorante “Villa Elena”.

Si chiude così una campagna elettorale in cui i programmi hanno fatto da silenzioso sfondo a diatribe tra le parti, querelle bucoliche ed attacchi, più o meno corretti, da social a social. Una campagna elettorale segnata dalle distanze del Covid, la comunicazione che viaggia sui gruppi WhatsApp e la disillusione dei cittadini, quel 38% dei lancianesi che al primo turno ha deciso di disertare le urne. 

La prima campagna elettorale in autunno, iniziata tra i cruciverba sotto l’ombrellone e che si conclude dopo il cambio stagione negli armadi. Mancano poche ore, dunque, al silenzio elettorale e da lunedì Lanciano avrà un nuovo sindaco, dopo i 10 anni di Mario Pupillo.

Sarà Leo Marongiu, candidato 40enne del Partito Democratico, appoggiato da 6 liste, che al primo turno ha portato a casa il 42,18% delle preferenze o Filippo Paolini fermo al primo al 49,77% dei voti? Sarà decisivo l’apparentamento di Marongiu con il Movimento 5 Stelle di Sergio Furia e la dotazione di un ulteriore 5,08% di voti? Stasera, l’ultimo appello al voto, lunedì 18 ottobre il responso definitivo.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


    Chiudi
    Chiudi