CHIUDI [X]
 
Vasto   Politica 10/10

Pennetta non sostiene né Menna né Giangiacomo: "Restiamo liberi"

Verso il ballottaggio di Vasto - La scelta della leader de l’Arcobaleno

Angela Pennetta (movimento L'Arcobaleno)Angela Pennetta non sostiene né Francesco Menna, né Guido Giangiacomo al ballottaggio delle elezioni di Vasto.

"Sul voto di domenica e lunedì scorsi - afferma in un comunicato la leader del movimento l'Arcobaleno - le cronache riportate ancora in questi giorni gettano pesantissime ombre su meccanismi di acquisto e ricatto che prefigurano reati gravissimi, ombre che offuscano e offendono la bellezza del più grande esercizio di libertà e democrazia a disposizione dei cittadini: non possiamo che condannare sul piano politico e morale quanto sembrerebbe accaduto".

In base ai dati ancora ufficiosi in vista della fine del riconteggio, da candidata a sindaco, la nota avvocata vastese ha raccolto il 3,7%, pari a 869 voti.

"Questo pensiero lo riteniamo necessario adesso, a ridosso della definizione degli apparentamenti elettorali per il ballottaggio di domenica prossima. Come Arcobaleno siamo nati e cresciuti, ci siamo presentati all’elettorato di Vasto con la veste e l’essenza di un movimento civico libero, lontano dai partiti, distante da ogni schieramento, diretto solo dai noi stessi: senza padrini e padroni, e questo vogliamo continuare a essere. Al di là delle considerazioni che pure i due candidati in corsa per la carica di sindaco hanno voluto condividere con noi, abbiamo scelto di non partecipare a questo secondo turno: a noi - chiarisce l'avvocata - non interessano poltrone, ricompense, posti al sole. Il nostro voto e il voto dei nostri sostenitori che intenderanno contribuire alla scelta del primo cittadino di Vasto devono continuare a essere un voto libero, dettato solo dalla coscienza libera di ciascuno, così com’è stato quando nella competizione elettorale ci siamo stati anche noi".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi