Vaccini, San Salvo ringrazia i volontari: "Ci avete fatto riscoprire la bellezza degli esseri umani"

Questa mattina la cerimonia nell’aula consiliare

L'aula consiliare del Comune di San Salvo ha ospitato, questa mattina, i volontari che nei mesi scorsi hanno garantito gratuitamente la loro presenza nel centro vaccinale cittadino dove sono state somministrate dosi ad oltre 25mila persone.

La sindaca, Tiziana Magnacca, a conclusione della campagna vaccinale durata cinque mesi, ha voluto riconoscere il merito di chi "ha donato con gratuità il proprio tempo nella campagna vaccinale per proteggere la nostra popolazione dal Covid 19. Il bene più prezioso è la salute, e l'impegno messo in campo in questa iniziativa di prevenzione ha dimostrato il suo valore umano e civico, ad imperitura memoria della Città di San Salvo". Alla cerimonia sono intervenuti il direttore generale della Asl 02 Abruzzo Thomas Schael, il direttore del Dipartimento di prevenzione, Giuseppe Torzi e, in videoconferenza, l'assessora regionale alla Sanità, Nicoletta Verì. Presenti anche il coordinatore del centro vaccinale, Eugenio Spadano, presidente del Consiglio comunale, gli assessori comunali Tony Faga e Giancarlo Lippis e il consigliere Carla Esposito.

"Grazie per averci permesso, come cittadina e come sindaco, di riscoprire la bellezza degli esseri umani – ha esordito la Magnacca – nel momento in cui eravamo piegati dalle tragedie che avevamo vissuto, avete dato il meglio di voi stessi nel corso dell'estate. Avete dimostrato che questa città ha una coscienza etica molto viva e sviluppata". La sindaca ha evidenziato come tutte le associazioni "hanno dato una grande prova di onore e di coraggio, di altruismo e di coscienza civica data a tutta la città. Risultati conseguiti grazie a una grande macchina organizzativa che ha saputo fare squadra".

Il direttore generale Schael con piacere ha accolto l'invito a essere presente ed ha ringraziato di cuore tutti i volontari. "Con il vostro lavoro, avete messo in sicurezza San Salvo e i comuni viciniori. Tutta la vostra disponibilità e le vostre rinunce – ha commentato – salveranno vite umane. Non dobbiamo disperdere l'esperienza maturata in questi mesi di lavoro, anche pensando alla terza dose. Il vaccino è l'unico elemento di prevenzione che in questo momento abbiamo a disposizione mentre la ricerca è impegnata a trovare delle soluzioni". Nel suo saluto, l'assessora Verì ha ringraziato quanti hanno collaborato nell'hub di San Salvo nel portare avanti la campagna vaccinale che con passione e abnegazione si sono impegnati giornalmente per "uno sforzo organizzativo senza precedenti. Una scommessa vinta nella capacità di saper fare squadra". Spadano, infine, ha sottolineato che si è trattato "di una grande avventura sociale e sanitaria in difesa della salute dei cittadini".

Hanno collaborato le associazioni: Protezione civile Arcobaleno, Anteas, Lory a colori, Croce Rossa Italiana San Salvo, Podistica San Salvo, Velo Club San Salvo, Protezione civile Fir Cb San Vitale, Gruppo alpini San Salvo.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi