Vasto   Attualità 04/10

A 50 anni dal diploma tornano in aula i "ragazzi" del liceo classico Pudente

Incontro a scuola e giornata di festa per la classe maturata nel 1970-71

È stata una campanella speciale quella suonata sabato mattina per un gruppo di studenti del liceo classico L.V. Pudente di Vasto con qualche anno in più sulle spalle. La classe che ha conseguito la maturità nell'anno scolastico 1970-71 ha continuato a mantenere forti legami di affetto e di amicizia e così, allo scoccare del 50° anniversario del diploma, è stato naturale organizzare una giornata da vivere insieme. La giornata ideata è stata caratterizzata da diversi momenti. 

Il primo appuntamento al mattino, davanti ai cancelli dell'istituto che li ha accolti per tre anni del loro percorso scolastico (dopo il ginnasio frequentato nei Palazzi Scolastici di corso Italia) per ascoltare di nuovo il suono della campanella. A dar loro il benvenuto la dirigente del Polo Liceale Pantini-Pudente, Anna Orsatti, che ha accolto favorevolmente l'idea di creare un momento di incontro tra gli studenti di ieri e di oggi. Infatti, dopo un passaggio nella vecchia aula, con tanto di foto ricordo seduti ai banchi, gli studenti del '71 hanno incontrato i ragazzi che oggi frequentano le due classi quinte del classico e che hanno iniziato l'anno che li proietterà verso il futuro professionale. Una chiacchierata con aneddoti di cinquant'anni fa che ha rappresentato un affettuoso passaggio di testimone, partendo dallo spunto "Anch'io ho fatto il liceo classico", per trasmettere messaggi e valori, attraverso le storie di vita di ognuno dei presenti - che sono divenuti apprezzati professinisti nei più diversi ambiti - alla generazione che oggi frequenta il Pantini-Pudente. 

La giornata, a cui si sono uniti altri partecipanti che non erano riusciti ad essere a scuola, è poi proseguita con la messa celebrata a San Nicola da Don Gigi Giovannoni nel ricordo dei tre compagni di classe, Maria Celenza, Annunziata Ciancaglini e Italo Tilli, che hanno lasciato prematuramente la vita terrena. E poi il momento culturale, con la visita alle Terme Romane e ai Musei di Palazzo d'Avalos, per rivedere, tutti insieme e con occhi diversi, luoghi della città dell'alto valore. Per chiudere, e non poteva essere altrimenti, il momento conviviale, con la cena al Castello Aragona condita da risate, canzoni e ricordi.

I diplomati del 1970/71
Giovanni Amicone, Ileana Caldarone, Osvaldo Canzano, Maria Celenza, Annunziata Ciancaglini, Donato Cieri, Corrado Cipolla d’Abruzzo, Maurizio Ciprigno, Rita Colameo, Ivana Costantino, Nicola Pio D’Annunzio, Paolo De Stefanis, Dora Del Re, Nicola Di Menna, Mario Di Nocco, Bruno Di Paolo, Giuseppe Di Silvio, Anna Maria Di Virgilio, Ercole D’Ugo, Sergio Ferrara, Lucia La Palombara, Nicola Mastrovincenzo, Nicolino Matassa, Fausto Molino, Silvana Obino, Maria Tilde Pollutri, Sandra Polsi, Nicola Pomponio, Antonio Racano, Concetta Romondio, Lorenzo Russo, Ernesto Savelli, Italo Tilli, Eligio Troiano, Donatella Verzellini, Filippo Zaccardi.

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi