CHIUDI [X]
 
Vasto   Attualità 29/09

A Santa Maria maggiore Gianluca Catania è stato ordinato sacerdote

La funzione presieduta dall’arcivescovo Bruno Forte

L'arcivescovo di Chieti-Vasto, monsignor Bruno Forte, ieri ha presieduto l'ordinazione presbiterale di Gianluca Catania. Nella messa, animata dai canti del Coro Polifonico Histonium, il 46enne ex avvocato vastese, che nel 2018 aveva fatto una radicale scelta di vita entrando in seminario, è diventato sacerdote. Alla messa nella chiesa di Santa Maria Maggiore hanno preso parte anche monsignor Domenico Scotti e tanti sacerdoti della Diocesi, molti dei quali hanno incrociato il loro cammino con quello di Catania.

Emozionati i suoi familiari che l'hanno accompagnato in questo suo percorso di vita e che Catania ha ringraziato "per il dono della testimonianza della loro genitorialità improntata all'amore, alla laboriosità e all'affetto". Erano presenti anche il sindaco di Vasto Francesco Menna e i sindaci di Casalanguida, Luca Conti, e Carpineto Sinello, Antonio Colonna, a rappresentare le due comunità dove Don Gianluca Catania sarà in servizio come parroco.

Al termine della celebrazione il novello sacerdote ha espresso il suo sentimento di gratitudine a monsignor Forte, che l'ha accompagnato nel suo cammino verso il sacerdozio, il vicario generale, i vicari delle foranie di Vasto e Gissi, il parroco emerito di San Giuseppe, Don Giovanni Pellicciotti e il parroco Don Gianfranco Travaglini, Don Domenico Spagnoli e la comunità di Santa Maria Maggiore. Ora per lui inizierà un nuovo cammino, come parroco nelle comunità "che andrò presto a servire nel segno della continuità della storia. Oggi questa terra mi consegna ad altre due terre". 

Nel video di Misericordia Tv le immagini dell'ordinazione di Don Gianluca Catania.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi