Vasto   Eventi 22/09

Con Antonio Caprara, tecniche di sopravvivenza e amore per la natura nel nuovo evento del CAI

Appuntamento sabato 23 settembre alle 18 nella sala conferenze della sede di Vasto

Sarà dedicato alle "tecniche di sopravvivenza in situazioni emergenziali", l'evento curato da Antonio Caprara, istruttore di sopravvivenza ed esperto in tutte le tecniche outdoor, che si terrà sabato 25 settembre alle ore 18 nella sala conferenze della sede del Cai di Vasto.

Un tema che "aiuterà a capire - spiegano gli organizzatori - come far fronte a gravi situazioni di pericolo (acqua, fuoco, animali, improvvisi problemi di salute), anche quelle causate dai crescenti mutamenti climatici". Nel corso della conferenza, spazio anche a delle dimostrazioni pratiche, in cui Caprara mostrerà ai presenti come realizzare un cordale in fibre naturali. "Cerco di trasmettere l'arte della sopravvivenza e di divulgare l'amore per la natura. Un'arte che dovrebbe essere regola base per l'essere umano, ma che la modernità e le comodità tecnologiche hanno allontanato dal nostro quotidiano vivere", questo, in estrema ma efficace sintesi, il pensiero di Antonio Caprara.

Abituato fin da tenera età a vivere esperienze naturalistiche nei boschi insieme al papà e ai nonni, suoi iniziali maestri di vita all’aria aperta, nel corso degli anni Caprara decide di fare della sua passione un lavoro. Inizia così a frequentare corsi di formazione che lo porteranno ad essere a sua volta istruttore di sopravvivenza, professione che svolge da oltre sei anni. Non soddisfatto, decide di intraprendere un cammino ancora più grande, ossia condividere le proprie conoscenze. È così che fonda e attualmente presiede l'associazione "Wild Life School", che ha la finalità di divulgare attraverso l'organizzazione di corsi rivolti ad ogni fascia di età, bambini e adulti, l'arte della sopravvivenza. Alla curiosità che sorge spontanea: "Dove sta l’utilità di una scuola o un corso di sopravvivenza?", Caprara risponde: "A nulla, volendo. Uno può pensare che sia del tutto inutile saper accendere il fuoco con i legnetti, oppure sapersi procacciare il cibo in una foresta. Non si possono però sapere in anticipo tutto gli accadimenti della vita. Dietro a questi corsi poi ci sono tutta una serie di risvolti psicologici e professionali. Chi partecipa a questi corsi apre la mente a nuove possibilità, impara ad affrontare nuove sfide. Mettersi in gioco in situazioni estranee alla vita di tutti i giorni aiuta a migliorare il livello di vita e l'autostima".

L'appuntamento, a cura del CAI, è alle ore 18.00 di sabato 25 settembre presso la sala conferenze della sezione C.A.I. di Vasto in via delle Cisterne, 4. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili nel rispetto delle norme anti-Covid.

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi