Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Furci   Eventi 13/09

Monsignor Vincenzo Paglia a Furci per la celebrazione della festa del Beato Angelo

Oggi la messa nel ricordo della traslazione del Beato da Napoli a Furci

Sarà monsignor Vincenzo Paglia a presiedere oggi le celebrazioni in onore del Beato Angelo da Furci. Ieri il Presidente della Pontificia Accademia per la vita è arrivato a Furci, accolto dal parroco don Angelo Di Prinzio, dal sindaco Angelo Marchione, dal Comitato Feste e dai fedeli, partecipando poi alla presentazione del libro ricominciare.

Nell'accogliere l'invito a presiedere le celebrazioni nella Solennità del Beato Angelo nel ricordo della traslazione da Napoli a Furci, monsignor Paglia ha fatto pervenire un messaggio ai furcesi. "Con molto piacere ho accettato l'invito di Don Angelo di Prinzio di venire a Furci per i festeggiamenti in onore del Beato Angelo e conoscere finalmente da vicino la figura del Beato Angelo di cui ho piccolo quadro in ufficio regalato dal mio amico Silvio Bellano che da molti anni collabora con la comunità di Sant'Egidio e spesso mi parlava di Furci e del suo Beato. Mi ha subito incuriosito la vita del Beato Angelo tant'è che ho chiesto del materiale a Silvio per conoscerlo maggiormente. Ringrazio davvero Don Angelo per questo invito e per l'impegno che mette nella sua missione sacerdotale.

Questa mattina monsignor Paglia presiederà la messa delle 11 nel piazzale del Santuario, che seguirà quella del mattino con i pellegrini di Vasto. Alle 12 ci saranno i fuochi pirotecnici. Poi le celebrazioni delle 17, 18 e 19 per concludere i festeggiamenti.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi