CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 12/09

Lavoratori pendolari, si rinnova il trasporto pubblico Vasto-Val di Sangro

Due nuovi bus e a breve la bigliettazione elettronica

Gli autotrasporti della Regione Abruzzo rinnovano il parco mezzi con due pullman di nuova generazione per Autoservizi Cerella srl, società del gruppo Tua (Trasporto unico abruzzese).

“Saranno a partire da lunedì prossimo, 13 settembre, entrambi utilizzati per il trasporto delle maestranze di Vasto dirette nella zona industriale di Val di Sangro. Uno servirà la Sevel e l’altro la Honda e le fabbriche dell’indotto Sevel”, si legge in una nota del vettore regionale. “Si tratta di due autobus Iveco Crossway da 13 e 12 metri, che oltra ad assicurare elevato comfort di viaggio, con alimentazione a gasolio versione euro 6.2, consentiranno collegamenti anche in maggiore sicurezza, in linea con le ultime e più aggiornate dotazioni riservate al trasporto pubblico locale”.

Un’altra novità sulla linea Vasto-Sevel, dove “è di prossima sperimentazione un nuovo sistema di bigliettazione elettronica che favorirà da una parte il personale di esercizio nei controlli più efficaci e veloci, e dall’altra agevolerà l’utenza passeggera nei tempi di salita e di verifica del titolo di viaggio. Il nuovo metodo di bigliettazione offrirà la possibilità di acquistare i titoli di viaggio in abbonamento direttamente presso rivendite di tabacchi o comodamente dal proprio smartphone utilizzando la rete, semplicemente facendo una semplice ricarica della propria tessera. Particolare attenzione è stata riservata, anche alla luce della pandemia in corso, alla qualità dell'aria all'interno dei mezzi dotandoli di sistema fotovotalico di depurazione dell'aria".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi