Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 10/09

Dina Carinci: "Io al ballottaggio. Ma se non andrò al secondo turno non appoggerò Menna"

Timeout - Fuoco di fila: la candidata sindaca di M5S, ChiAmaVasto e Vasto d’amare

Conta di andare al ballottaggio. Se non ci andrà, seguirà le indicazioni del gruppo vastese del Movimento 5 Stelle. Una cosa è certa: Dina Carinci non sosterrà, al secondo turno delle elezioni comunali di Vasto, il sindaco uscente, Francesco Menna.

La candidata sindaca di Movimento 5 Stelle, ChiAmaVasto e Vasto d'amare lo dice a Timeout: "Ho una certezza sulla quale proprio non si discute: quella che resterò all'opposizione, nel senso che non sono interessata a trattative su poltrone da chiunque dovesse sfidare Francesco Menna, né tantomeno sono interessata alle poltrone che potrebbe offrirmi il sindaco uscente. Ci tengo molto a dire questa cosa perché, neanche a farlo apposta, mi è arrivato ieri mattina un messaggio su WhatsApp che gira insistentemente in città ed è un messaggio dove si dice che è stato siglato un accordo fra me e Francesco Menna. Permettetemi, mi viene proprio da ridere. Questo messaggio indica due cose. Uno: che sono temuta. Due: che è uno dei pochi, pochissimi argomenti per screditarmi. Allora soltanto cittadini che non mi conoscono, che non hanno seguito il mio percorso politico possono credere a quel messaggio. La mia storia politica parla chiaramente".

"Per me, la decisione del gruppo è sovrana", di conseguenza, c'è già da ora "la certezza che l'appoggio a Francesco Menna non ci sarà mai, ma, qualora si decidesse di appoggiare l'altro candidato sindaco, non si farebbe mai e poi mai con uno scambio di poltrone". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi