Timeout - Lanciano, verso le elezioni amministrative Ospiti: Ivaldo Rulli - candidato a sindaco Movimento Rilanciamo Lanciano, Mario Giancristofaro - giornalista CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Economia 10/09

Amazon San Salvo: 1000 i posti a tempo indeterminato, via alla selezione delle posizioni manageriali

L’annuncio del colosso dell’e-commerce

Foto di Simone ColameoSaranno 1000 i posti di lavoro a tempo indeterminato nel centro di distribuzione Amazon in costruzione a San Salvo. Da quando, un anno fa, ci sono stati i primi rumors dell'operazione, il colosso americano dell'e-commerce interviene per la prima volta con un comunicato ufficiale aggiungendo ulteriori dettagli. 

POSTI DI LAVORO E SELEZIONE - Nel documento economico che la Engineering 2K ha presentato l'anno scorso all'Arap per l'acquisizione dell'autoporto si faceva riferimento a un numero complessivo di posti di lavoro di 3150 unità. In questo numero vanno inclusi anche le maestranze che stanno lavorando alla costruzione del sito e i lavoratori stagionali che varieranno a seconda delle esigenze del polo.

Nell'articolata nota diffusa da Amazon, si spiega che i posti a tempo indeterminato saranno 1000 entro tre anni dall'apertura prevista per fine estate 2022. A breve partirà il processo di selezione per le posizioni manageriali: operations manager, ingegneri, ruoli nelle Risorse Umane e IT e coloro che si occuperanno della gestione degli ordini dei clienti. È possibile candidarsi accedendo al portale amazon.jobs/it.

La selezione degli operatori di magazzino inizierà invece l'anno prossimo. "I dipendenti – spiega l'azienda – saranno assunti al quinto livello del Contratto Nazionale del Trasporto e della Logistica con un salario d’ingresso tra i più alti del settore, e numerosi benefit che includono sconti per i dipendenti su Amazon.it e un’assicurazione integrativa contro gli infortuni. Il sito dedicato https://www.aboutamazon.it/workplace/ offre una panoramica approfondita sull’ambiente di lavoro in Amazon e le attività dell’azienda a favore dei territori in cui opera". 

Il prossimo 16 settembre (dalle 10.30) è prevista l’edizione italiana del Career Day rivolto a tutti coloro che cercano lavoro, sia in Amazon o altrove: "Chi si registrerà su amazoncareerday.com potrà ascoltare i consigli di manager Amazon, esperti di selezione del personale e professionisti del settore, con la partecipazione di Andy Jassy, CEO di Amazon, e Mariangela Marseglia, Vice President e Country Manager Amazon.it e Amazon.es". 

Le nuove posizioni create dall'apertura del polo sansalvese si aggiungono ai 3mila posti di lavoro a tempo indeterminato che l'azienda di e-commerce ha creato nel 2021 in Italia raggiungendo le 12.500 assunzioni a tempo indeterminato inizialmente previste entro la fine dell’anno. 

CENTRO DA 150 MILIONI DI EURO - L'investimento nella zona industriale di San Salvo è da 150 milioni di euro, il centro sarà dotato della tecnologia "Amazon Robotics" che "consente di ridurre i tempi di percorrenza portando gli scaffali direttamente alla loro postazione. Il nuovo sito di San Salvo ricoprirà un ruolo chiave all’interno della rete dei centri di distribuzione dell’azienda in cui i dipendenti prelevano, impacchettano e spediscono gli ordini che saranno poi consegnati ai clienti". 

La struttura in costruzioneIl polo di San Salvo si aggiunge ai tre nuovi centri logistici di Novara, Cividate al Piano (BG) e Spilamberto (MO). "Siamo orgogliosi ed entusiasti di espandere la nostra attività con il nostro primo centro di distribuzione in Abruzzo – dice Stefano Perego, VP Amazon EU Operations – L’aggiunta di questi 1.000 nuovi lavoratori contribuirà ad aiutare Amazon a superare i 12.500 posti di lavoro a tempo indeterminato creati in Italia in poco più di 10 anni, un risultato di cui andiamo particolarmente fieri. Supportiamo inoltre imprenditori e chiunque intenda avviare un’attività in proprio, digitalizzare un’attività già esistente, oppure espandere il proprio business attraverso vari programmi: utilizzando il marketplace per la vendita o affidandosi alla rete di distribuzione di Amazon per lo stoccaggio e la consegna dei prodotti con FBA (Fulfillment by Amazon). Le imprese italiane che vendono i propri prodotti su Amazon.it hanno creato oltre 50.000 posti di lavoro e nel 2020 hanno superato € 600 milioni in export". 

Il sito in costruzione (foto di Egidio Scardapane)"Si tratta di un risultato importante per la politica portata avanti dalla Regione Abruzzo, tesa a promuovere l’insediamento di nuove attività – dichiara il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio – È il secondo investimento che la multinazionale fa sul nostro territorio dopo il deposito di smistamento di San Giovanni Teatino, attivo dal 2020 sempre in provincia di Chieti. La nuova struttura sarà di supporto per le nostre aziende, che si potranno avvalere della logistica di Amazon per le attività di stoccaggio e consegna". 

"Accogliamo con soddisfazione questo nuovo insediamento dando il benvenuto al gruppo Amazon che, in tempi brevi grazie alla Engineering 2K, ha realizzato una struttura che si distinguerà per l’alta tecnologia e funzionalità localizzata in un’area fornita di servizi – aggiunge il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca – L'insediamento consentirà nei prossimi mesi l’assunzione di forza lavoro che sarà ossigeno puro per l’economia di questo nostro territorio dopo mesi di preoccupazione e incertezze legate alla pandemia. Siamo certi che l’azienda potrà contare su una comunità e sul suo vasto territorio che ha voglia di mettersi in gioco".

La vista da viale GermaniaIl nuovo centro è stato progettato con l’obiettivo di conseguire la certificazione BREEAM (Building Research Establishment Environmental Assessment Method) con la valutazione “Excellent”. "L’impianto di riscaldamento, la ventilazione e l’aria condizionata degli ambienti saranno gestiti da un sistema intelligente per l’utilizzo e la manutenzione dell’immobile (BMS – Building Management System) in grado di offrire agli operatori di magazzino un ambiente di lavoro confortevole e, allo stesso tempo, capace di ridurre i consumi energetici superflui – spiega la nota – L’edificio sarà inoltre dotato di pannelli solari e i dipendenti potranno usufruire di postazioni di ricarica per veicoli elettrici e depositi per biciclette.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi