Timeout - Lanciano, verso le elezioni amministrative Ospiti: Ivaldo Rulli - candidato a sindaco Movimento Rilanciamo Lanciano, Mario Giancristofaro - giornalista CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

A San Salvo nasce Officina Culturale 66050: "Vivere insieme la città è il nostro motto"

Lavoro, società e cultura al centro delle attività dell’associazione giovanile

Si chiama "Officina Culturale 66050", la nuova associazione a carattere ricreativo culturale nata a San Salvo su iniziativa di un gruppo di giovani sansalvesi "desiderosi di vivere appieno la città e di sfruttare le potenzialità del territorio". Un'associazione rivolta a tutti i giovani, con l'ambizioso obiettivo di essere un punto di riferimento per la città, cercando di creare delle valide alternative per la vita del paese sotto ogni aspetto: economico, sociale, culturale e ricreativo. Domenica 5 settembre il lido "Il Delfino" a San Salvo Marina, è stato lo scenario del primo evento di Officina Culturale 66050, occasione in cui il presidente Aniello Scafetta ed i soci Elena Pezzotta e Lucrezia Elena Argirò hanno presentato l'associazione, la mission, gli obiettivi e gli eventi in programma davanti ad un aperitivo di presentazione.

"L'obiettivo di Officina Culturale 66050 - spiegano dall’associazione - è quello di mettere sotto una nuova luce fenomeni e dinamiche territoriali che al momento risultano problematici per la città, per far fronte alla perdita di capitale umano, specialmente giovanile, attraverso un confronto e una partecipazione attiva con enti, imprese, professionisti e artisti del territorio. In questa prima fase - sottolineano - per trattare queste tematiche, si è pensato di adottare come modalità quella dell'aperitivo culturale, un format snello e aperto, che ben si adatta ad un'associazione di stampo giovanile e che consentirà il confronto interdisciplinare su diversi temi, come lo sviluppo sociale, ricreativo ed economico della città. Questi aperitivi si terranno nei locali della città, per valorizzare e vivere gli spazi cittadini e per essere il più aggregante possibile. L'idea è quella di andare oltre lo speaker che parla davanti ad un pubblico, ma di creare uno spazio libero e aperto per dare la possibilità a tutti di esprimersi liberamente e di apportare nuove idee".

L'associazione è aperta a tutti i giovani che desiderano dare un contributo alle attività dell’associazione, quindi anche a studenti e lavoratori fuori sede.
"Le tematiche che verranno trattate nei primi cicli di aperitivi culturali - affermano - saranno principalmente tre: il sistema agroalimentare, tramite un confronto con le aziende del territorio e con la possibilità di degustare durante l’aperitivo culturale i prodotti tipici; la riqualificazione degli spazi urbani, ovvero identificare alcuni spazi urbani specifici di San Salvo per mettere in luce le potenzialità e formulare proposte di miglioramento, allo scopo di vivere meglio la città, senza interferire però con il ruolo delle istituzioni politiche ed amministrative; le opportunità lavorative che le aziende della regione Abruzzo offrono per i giovani.

Essendo un'associazione aperta e in continua evoluzione, una vera e propria officina di idee, le tematiche potranno spaziare ed essere ampliate in corso d'opera. Officina Culturale 66050 intende inoltre promuovere lo spirito di aggregazione giovanile al di fuori di qualsivoglia orientamento politico e partitico. Potrete seguire i nostri prossimi eventi sulle pagine social Instagram, Facebook e sul sito web www.officinaculturale66050.it".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi