Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Cupello   Politica 01/09

Civeta, "Necessario pensare a un ruolo nell’Agir per conservare autonomia e posti di lavoro"

A Cupello l’incontro del Pd

La creazione di un sub-ambito per conservare una quotadi autonomia di Civeta ed Ecolan. L'ipotesi è tornata a galla nell'incontro che il Partito Democratico ha organizzato di recente a Cupello al quale hanno partecipato il consigliere regionale Silvio Paolucci, il sindaco di Paglieta nonché presidente del comitato direttivo dell’Agir Ernesto Graziani, il presidente di Ecolan Spa Massimo Ranieri e il segretario provinciale di Chieti del Pd Gianni Cordisco (assente giustificato per altri impegni già presi l'assessore Nicola Campitelli).

I timori di una perdita di autonomia del polo che gestisce i rifiuti nel Vastese hanno unito i sindaci di Vasto e San Salvo che già in passato hanno caldeggiato tale ipotesi. 

Il sub-ambito per il territorio del Frentano-Vastese nel processo di costituzione dell'Ato (Ambito Territoriale Ottimale) che a breve la Regione Abruzzo andrà ad organizzare potrebbe concretamente mettere in sinergia gli impianti gestiti dai consorzi Civeta ed Ecolan "prefigurarando anche nuove attività che sostanzieranno l’aumento potenziale della riciclabilità del rifiuto con nuove opportunità occupazionali", spiega il Pd.
"È emersa la possibilità che a breve le istituzioni locali debbano, insieme alla regione Abruzzo, individuare un percorso organizzativo che avvii il percorso di concreta collaborazione tra Civeta ed Ecolan per concretizzare la struttura che governerà il nuovo processo individuato".

Su proposta del gruppo consiliare di opposizione di Insieme per Cupello, il consiglio comunale cupellese da tempo ha deliberato il mandato al sindaco e al consigliere regionale Manuele Marcovecchio "di farsi carico, ognuno per la propria parte, di questa richiesta coinvolgendo attivamente il territorio". "Dopo diverso tempo annotiamo, al riguardo, tristemente il nulla", attacca il gruppo guidato dal consigliere Camillo D'Amico.

"È stata un’occasione utile per fare il punto della situazione – conclude Insieme per Cupello – e riaffermare la centralità dell’impianto del Civeta e la necessità del suo rilancio nell’ottica di valorizzazione del rifiuto inteso come risorsa, far comprendere che il nostro territorio è aperto e disponibile alla piena collaborazione con Ecolan. Ci diciamo sin d’ora non solo d’accordo, ma anche pronti a fare la nostra parte affinché il tutto avvenga in tempi certi senza alcuna perdita occupazionale per il nostro territorio".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi