Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 25/08

Marino (Agemav): "Traffici in crescita, il porto di Vasto si conferma strategico"

In questi giorni stanno operando due navi per pale eoliche e fertilizzanti

"Il porto di Vasto conferma la sua valenza strategica per l’intera area produttiva e la sua attività, anche in agosto, non ha conosciuto sosta". Pietro Marino, dell'Agenzia Marittima Vastese, esprime soddisfazione per l'andamento delle operazioni nel porto di Punta Penna. 

In questi giorni ci sono due navi attraccate in banchina impegnate in operazioni di carico e scarico. C'è la motonave Symphony Spirit, battente bandiera olandese, che "scaricherà in banchina pale eoliche, provenienti dal porto turco di Izmir. Va ricordato, infatti, che l’hub di Vasto rientra nella rete dei 5 terminal più importanti di Italia che la A.Galli & Figlio utilizza per la importazione e distribuzione di impianti eolici - spiega Marino -. Un elemento caratterizzante del porto di Vasto, grazie al quale rientrerebbe, a pieno titolo, tra i programmi di infrastrutturazione previsti dalle linee guida del PNRR".

Nell'altro tratto di banchina sta "operando la motonave Equator, battente bandiera delle Isole Marshall, che sta imbarcando ben 13mila tonnellate di fertilizzante, con destinazione il porto Brasiliano di San Francisco Dosol".

Marino sottolinea che "lo scalo portuale di Vasto procede, dunque, a pieno regime e fa registrare, in questi primi otto mesi dell’anno, un trend estremamente positivo, con un incremento del 13%. La portualità si conferma un tema di estrema importanza e meritevole della giusta attenzione della politica locale e regionale. Lo scalo di Vasto sta dimostrando concretamente e con i numeri tutte le sue potenzialità. È sempre più necessario dare il via al piano dei lavori già programmati e finanziati e, al tempo stesso, reperire, anche sulla base delle nuove programmazioni finanziare, le risorse necessarie per ulteriori investimenti. La delocalizzazione delle aziende e il loro consolidamento si combatte anche attraverso la realizzazione di una rete infrastrutturale moderna, per una logistica efficiente e competitiva".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi