CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Scerni   Politica 25/08

Amministrative 2021, a Scerni Ottaviano lascia dopo il primo mandato

Commosso saluto alla comunità

Alfonso Ottaviano durante la direttaÈ stato un saluto commosso quello del sindaco di Scerni, Alfonso Ottaviano, alla propria comunità. Il primo cittadino non cercherà il secondo mandato consecutivo alle Amministrative del 3 e 4 ottobre 2021. Lo ha annunciato in conclusione della diretta su Facebook e Instagram durante la quale ha fatto il resoconto dell’attività amministrativa dei cinque anni di legislatura.

Eletto il 5 giugno 2016 nella lista "Scerni che cambia", Ottaviano raccolse oltre il 60% delle preferenze vincendo sull'uscente Giuseppe Pomponio. 

La notizia era nell'aria da qualche tempo per ragioni di incompatibilità con il ruolo che Ottaviano ha all'interno della Confederazione Italiana Agricoltori (Cia).

"Decido – ha spiegato il primo cittadino visibilmente commosso – per motivi non legati alla mia volontà, ma legati al lavoro, di non andare avanti nella candidatura. Ci sono dei limiti legati al mio lavoro, dei limiti che vanno al di sopra della mia volontà. Non per questo le cose non possono andare avanti, abbiamo una squadra valida e coesa che può continuare e che può portare avanti il lavoro fatto, che io sostengo in ogni modo, che avrà sempre la mia disponibilità per tutto quello che riusciremo a fare".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi