CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 24/08

Cocaina in auto, un altro arresto della polizia sulla Statale 16

Fermato un noto pregiudicato domiciliato a Vasto

Un altro spacciatore fermato e arrestato sulla Statale 16 dagli agenti del commissariato di Vasto che qualche giorno fa avevano intercettato un carico di cinque chili e mezzo di hashish.

Ieri sera, i poliziotti hanno perquisito un'auto con a bordo un noto pregiudicato campano domiciliato a Vasto. Questo, molto conosciuto alle forze dell'ordine, dopo aver ricevuto il segnale dell'Alt è stato notato mentre era chinato in avanti come volendo nascondere o prendere qualcosa dal pianale della macchina.

"Quando i poliziotti si sono avvicinati al finestrino della macchina – ricostruisce il vice questore Fabio Capaldo – hanno visto l'uomo tentare di occultare sotto il sedile lato passeggero una busta di colore bianco. L'uomo è stato così sottoposto a perquisizione personale, poi estesa anche all'autovettura. All'interno di una busta bianca, sono state rinvenute 4 confezioni di cocaina da 50 grammi ciascuna e all'interno di una borsa altre 4 confezioni della stessa sostanza da 10 grammi l'una e 600 euro in contanti in banconote di varo taglio. Una volta immessa sul mercato, la cocaina avrebbe fruttato all'arrestato almeno una somma pari a 20mila euro".

Al termine delle formalità di rito l'uomo, con precedenti di polizia e penali anche per associazione di tipo mafioso per traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, su disposizione della Procura della Repubblica del Tribunale di Vasto, è stato trasferito nella casa circondariale di Vasto in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi