Timeout - Lanciano, verso le elezioni amministrative Ospiti: Ivaldo Rulli - candidato a sindaco Movimento Rilanciamo Lanciano, Mario Giancristofaro - giornalista CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 19/08

Diritti, lavoro, sostenibilità: la ricetta di "Sinistra per Vasto"

Presentato il simbolo della lista: "Lavoro come centro e come opportunità per tutti"

Diritti, lavoro, sostenibilità economica e sociale. Sono questi i valori alla base del progetto della lista civica Sinistra per Vasto, pronta a sostenere la candidatura a sindaco di Francesco Menna, di cui oggi pomeriggio è stato presentato il simbolo. Segno distintivo del simbolo, un trabocco stilizzato che, sottolineano, "per noi rappresenta la sintesi delle nostre parole chiave".

"Il progetto - spiega Annalisa Mincone, moderatrice della presentazione - è stato promosso da Articolo Uno, di cui Paola Cianci è assessora di riferimento, con il coinvolgimento di Possibile, e di uomini e donne che condividono i valori della sinistra. I diritti, il lavoro, e la sostenibilità economica e sociale sono le proposte che ci contraddistingueranno in campagna elettorale". Sguardo al mondo del lavoro ma tenendo ben presente la valorizzazione e il rispetto dell'ambiente. "Sappiamo che la pista ciclo pedonale sarà un trampolino di lancio per nuove opportunità di lavoro – afferma - che per noi dovranno essere sempre sostenibili: pensiamo ad iniziative come il cicloturismo e il turismo escursionistico e alla promozione del territorio attraverso quelle che sono le sue tradizioni, ad esempio eventi culturali o enogastronomici. La caratteristica fondamentale del nostro gruppo è l'eterogeneità, e soprattutto c'è equilibrio generazionale, non mancano esperienze consolidate e le nuove generazioni".

A fare il punto sulla linea politica della neonata lista è il segretario, Francesco del Viscio. "Questo è un gruppo che ha preso in mano la leva della sinistra della coalizione, abbiamo portato avanti progetti politici e vogliamo continuare il cammino intrapreso. Dopo quindici anni di amministrazione di centrosinistra abbiamo fissato dei punti, realizzato opere e promosso valori. Siamo la sinistra degli ideali, abbiamo un orizzonte culturale chiaro, che è quello della sostenibilità, della giustizia sociale, della libertà. Il lavoro è al centro del nostro programma, questo significa avere la visione di un territorio, puntare sugli asset portanti, sostenere le imprese, ma farlo guardando alla sostenibilità. Ci teniamo a questa visione: il lavoro come centro e come opportunità di tutti e per tutti. Questo nuovo slancio per noi è motivo di orgoglio, il nostro è un gruppo che in questi anni ha promosso il valore democratico della partecipazione dentro la propria coalizione". Il punto di forza della lista, afferma Del Viscio, "è la nostra trasversalità, la capacità di rappresentare una comunità".

"Il nostro simbolo e le parole chiave che abbiamo indicato – afferma l'assessora Paola Cianci - fanno capire dove vogliamo arrivare partendo da un patrimonio che abbiamo costituito in questi anni. Ci sono tante risorse in cui abbiamo investito e iniziamo questa campagna elettorale con tanto entusiasmo e tanta voglia di vincere. La condivisione di contenuti per noi è fondamentale – dichiara - e nel corso della campagna elettorale andremo ad esporre quelli che sono gli obiettivi che ci andiamo a prefiggere nel prossimo quinquennio. Questo gruppo è nato dalle comuni radici della sinistra e dei valori che la contraddistinguono, e si è aggregato nel corso del tempo grazie alle politiche che abbiamo portato all'interno della giunta comunale. Tante le iniziative che abbiamo realizzato in questi cinque anni per il sociale, dall'attenzione ai casi di Patrik Zaki e di Giulio Regeni, fino ad arrivare alle panchine espressive della villa comunale. Tra queste spicca quella arcobaleno contro l'omotransfobia, che è un argomento molto sentito e che rappresenta le battaglie contro la discriminazione che continueremo a portare avanti, una tra tante quella per la parità di genere. Questi sono alcuni degli obiettivi sui quali non vogliamo mai abbassare la guardia".

Anche il sindaco Francesco Menna, che nelle prossime settimane presenterà le liste che appoggeranno la sua candidatura nelle amministrative di ottobre, è intervenuto alla cerimonia di presentazione del simbolo.

Guarda le foto

di Serena Smerilli (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi