Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 13/08

Niente acqua dopo la rottura della condotta, a Vasto Marina arriva l’autobotte

Il servizio sarà attivo per tutto il weekend

"Questo pomeriggio dalle ore 16.00 in Piazza Fiume, nell'area della ex stazione di Vasto Marina sarà disponibile un autobotte per la distribuzione di acqua potabile gratuita in seguito alla carenza idrica dovuta dalla rottura di un aduttore. Il servizio è attivo, oggi 13 agosto dalle 16.00 alle 18.00. Il 14 e 15 agosto dalle ore 9.00 alle ore 18.00". A darne notizia è il sindaco di Vasto Francesco Menna. Analogo provvedimento è stato preso a San Salvo da Tiziana Magnacca.

"Esprimo vicinanza ai cittadini, agli operatori e ai turisti per il grave disagio che sono costretti a vivere in queste ore. Appena mi è giunta la comunicazione di quanto accaduto ieri, mi sono subito attivato con tutti gli organi preposti, a cui ho espresso forte preoccupazione per la grave situazione che la nostra città sta vivendo in queste ore, affinchè i lavori di ripristino avvengano in tempi rapidi.

Da ieri sono in costante contatto con il prefetto di Chieti, Armando Forgione, con il presidente della Sasi, Gianfranco Basterebbe, con l'Arap, con il Consorzio di Bonifica Sud, con la Protezione Civile della Regione Abruzzo e con il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca. Sarà mia premura comunicarvi tempestivamente novità qualora arrivino. Mi auguro che la situazione torni presto alla normalità".

In contrada Bufalara gli operai sono al lavoro già da ieri pomeriggio. Con tutta probabilità ci vorranno un paio di giorni prima che la conduttura in cemento possa essere completamente ripristinata. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi