Timeout - Lanciano, verso le elezioni amministrative Ospiti: Ivaldo Rulli - candidato a sindaco Movimento Rilanciamo Lanciano, Mario Giancristofaro - giornalista CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 13/08

Malore in acqua, turista 64enne soccorso a Punta Penna con l’elicottero

Allarme a mezzogiorno sulla spiaggia di Punta Penna. Paziente trasportato a Chieti

Si è reso stato necessario l'intervento dell'elicottero per soccorrere un uomo che, nella tarda mattinata di oggi, si è sentito male a Punta Penna, sul litorale nord di Vasto. 

L'allarme è scattato attorno a mezzogiorno, quando un turista 64enne della provincia di Bologna, ha accusato un malore mentre era in acqua. In base alle informazioni fornite dalla guardia costiera di Vasto, agli ordini della tenente di vascello Francesca Perfido, i primi a soccorrerlo sono stati Fabio Di Giacomo, Matteo Del Vecchio e Faber D'Annunzio, bagnini della compagnia Angeli Del Mare, che lo hanno raggiunto e portato a riva insieme ad un bagnante. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118 di Vasto che hanno prestato le prime cure e richiesto l'intervento dell'elisoccorso.

Da Pescara si è levata in volo l'eliambulanza del 118 che, appena raggiunta la spiaggia di Punta Penna, ha calato col verricello tre soccorritori. Il personale del Circomare e della polizia si è adoperato per liberare il tratto di spiaggia così da permettere le operazioni di soccorso da parte dell'elicottero.

Medici e infermieri hanno stabilizzato il paziente, rimasto sempre cosciente, e l'hanno adagiato nell'elicottero, già ripartito per trasportare l'uomo all'ospedale di Chieti. Il paziente è ricoverato in terapia intensiva ma non è in pericolo di vita.

"Il soccorso sulla spiaggia di Punta Penna - spiega una nota del Circomare - ha permesso di confermare la grande sinergia collaborativa tra le amministrazioni intervenute e constatare le non poche difficoltà ad operare in un contesto, come la spiaggia di Punta Penna, ampia e con accessi particolari in cui anche far operare l’elicottero non è risultato semplice avendo dovuto bonificare un ampio tratto di spiaggia da ombrelloni ed accessori vari oltre alla presenza dei bagnanti".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi