Timeout - Lanciano, verso le elezioni amministrative Ospiti: Ivaldo Rulli - candidato a sindaco Movimento Rilanciamo Lanciano, Mario Giancristofaro - giornalista CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Pollutri   Attualità 13/08

Conferita la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto: "Monito a non ripetere gli errori del passato"

Di Carlo: "Omaggio a quanti hanno dato la vita lottando per libertà e democrazia"

Nell'anno della celebrazione del centenario della traslazione del Milite Ignoto all'Altare della Patria, il gruppo delle Medaglie d'Oro al valor militare d'Italia, in collaborazione con l'Associazione Nazionale Comuni Italiani, ha avviato il progetto "Milite Ignoto Cittadino d'Italia" per il conferimento della cittadinanza onoraria da parte di tutti i comuni italiani. Iniziativa alla quale ha aderito anche il Consiglio comunale di Pollutri, che nella seduta dell'11 agosto, ha conferito la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto.

"Il Consiglio Comunale, ripudiando ogni totalitarismo e ogni guerra - dichiara il sindaco, Nicola Mario Di Carlo - considera il Milite Ignoto simbolo delle vittime di tutti i conflitti armati e monito alle coscienze a non ripetere gli errori del passato, richiamando anche i valori della nostra Costituzione. Con il conferimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto, il Comune di Pollutri vuole rendere omaggio a quanti hanno dato la vita durante i conflitti armati del Novecento, lottando per la libertà, la democrazia e per il valore della fratellanza che oggi più che mai deve essere rinnovato e promosso soprattutto tra le nuove generazioni in questo particolare momento".

Alla cerimonia hanno presenziato la presidente della Federazione Provinciale di Chieti dell'Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, Rita Fantacuzzi, i Presidenti delle sezioni "cav. uff. Panfilo Fantacuzzi" di Pollutri e di Civitella del Tronto, Nicola Benedetti e Paolo Pierantozzi. Sono state deposte tre corone: alla lapide commemorativa dei caduti nella prima guerra mondiale, al monumento ai caduti di tutte le guerre e presso il cimitero. La serata si è conclusa in piazza Giovanni Paolo I con l'esibizione del coro pollutrese de "I Sempre Giovani".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi