CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Cupello   Cronaca 12/08

Mezzo agricolo trancia tubo dell’acqua: fabbriche e lidi balneari rischiano di restare a secco

Falla nella condotta proveniente da Chiauci, tecnici costretti a chiudere il flusso

Cupello, contrada Bufalara: la perdita d'acquaUn getto d'acqua fortissimo si innalzava nel primo pomeriggio di oggi da un terreno di contrada Bufalara, nelle campagne di Cupello. Si è aperta una falla nella condotta del Consorzio di Bonifica Sud che, dalla traversa di San Giovanni Lipioni, convoglia l'acqua, proveniente dalla diga di Chiauci, verso le utenze potabili, industriali e di irrigazione. 

La tubatura, del diametro di un metro, è stata tranciata dal passaggio di un mezzo agricolo che stava operando su quel terreno.kk

La perdita era talmente copiosa, con una colonna d'acqua visibile anche a grande distanza, che i tecnici del Consorzio di Bonifica Sud sono stati costretti a chiudere il flusso per evitare un'ulteriore dispersione. Sul posto, oltre agli addetti del Consorzio, anche i vigili del fuoco e, per sincerarsi della situazione, la sindaca di Cupello, Graziana Di Florio. L'acqua ha intriso il terreno circostante provocando una colata di fango che ha invaso la strada e i campi vicini.

La tubatura rifornisce la zona industriale e la marina di San Salvo, ma anche il litorale di Vasto. Le fabbriche di Piane Sant'Angelo e i lidi balneari rischiano di restare a secco.

"I tecnici del Consorzio si sono immediatamente adoperati per limitare i danni causati dalla rottura e si sta studiando un intervento provvisorio per il ripristino del servizio in tempi brevi", si legge nella comunicazione fatta dal Consorzio ai sindaci e agli enti interessati. Al momento, però, non è stimabile il tempo in cui potrà essere completato l'intervento. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi