Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Rischio incendi, Magnacca: "Inaspriremo sanzioni per chi non pulisce i terreni privati"

Il primo cittadino raccoglie l’invito del prefetto

Foto di repertorioNon solo l'ordinanza contro gli ombrelloni selvaggi, il sindaco sansalvese Tiziana Magnacca, dopo la domenica infernale vissuta dall'Abruzzo, invita a rispettare anche le disposizioni sulla pulizia dei terreni privati.

"L’emergenza incendi che ha caratterizzato in questi ultimi giorni in particolare la costa abruzzese – dice Magnacca – impone da parte di tutti prudenza e il rispetto delle ordinanze e regolamenti comunali che predispongono la pulizia dei terreni invasi dalla vegetazione. Invito i cittadini a ottemperare le disposizioni regolamentari del Comune che prevede per i proprietari dei terreni o di un orto di dover procedere alla pulizia dei terreni durante tutto l’anno, ma in particolare durante la stagione estiva perché oltre a causare problemi di igiene l’incuria può causare incendi".

A richiamare i sindaci sull'importanza del rispetto di tali ordinanze è stato anche il prefetto di Chieti, Armando Forgione.

"Provvederemo a inasprire le sanzioni verso coloro che non si atterranno al regolamento – conclude il primo cittadino – anche perché attraverso questa forma di dissuasione cresca tra i cittadini l’impegno a mantenere puliti i terreni di proprietà nella consapevolezza del rischio incendi se non effettuati gli interventi di pulizia".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi