Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 28/07

Tribunali di Vasto, Lanciano, Sulmona e Avezzano: proroga fino al 2024, sì in commissione

Accolto l’emendamento dei senatori abruzzesi, ora il provvedimento va in Aula

C'è la volontà di mantenere aperti fino al settembre 2024 i tribunali di Vasto, Lanciano, Sulmona e Avezzano. È stato approvato dalle commissioni Giustizia e Affari Costituzionali l’emendamento a prima firma del senatore del Movimento 5 Stelle Gianluca Castaldi, appoggiato da tutte le forze politiche e "presentato nell’ottica di evitare un accorpamento e garantire il normale svolgimento- soprattutto - delle cause penali che necessitano naturalmente di scadenze a lungo termine". A breve il provvedimento dovrà passare al vaglio di Senato e Camera per l'approvazione.

Per l'ex sottosegretario del Governo Conte "è un grande risultato per il territorio abruzzese per il quale vorrei ringraziare soprattutto la deputata Carmela Grippa, la senatrice Gabriella Di Girolamo (che da anni si battono per questa tematica) e tutti i parlamentari abruzzesi che hanno firmato".

Nell'iter dell'emendamento "pensavamo che il provvedimento potesse subire uno stop da parte delle commissioni d’esame ed eravamo pronti a presentare un testo alternativo, per evitare che tutto cadesse nel vuoto e proseguire la battaglia con tutti i mezzi a nostra disposizione - dichiara Castaldi - ma ognuno dei parlamentari coinvolti (Di Girolamo, Di Nicola, Balboni, Pagano, Bagnai, Cucca, De Petris, Quagliariello, D'Alfonso, Nencini) ha convinto la forza politica che rappresenta per arrivare a questo soddisfacente risultato. Per questo sono convinto che questa sia davvero una vittoria di tutti. Si è rispettata la volontà unanime del Parlamento per il mantenimento in vita dei quattro tribunali".

Soddisfatta anche la deputata pentastellata Carmela Grippa. "Durante il mio mandato con le diverse compagini governative che si sono configurate abbiamo posto al centro il tema dei tribunali. Eravamo già orgogliosi di aver ottenuto la proroga al 2022 e la riapertura delle piante organiche; oggi con questo nuovo risultato solo chi non vuol vedere negherà la nostra determinazione nel voler mantenere a Vasto il tribunale per il bene della comunità e la salvaguardia della legalità. Non è stato affatto semplice ma vince la voglia di essere vicini al territorio”. Quella della proroga approvata oggi al Senato segna uno spartiacque nell’azione politica dei rappresentanti del Movimento 5 Stelle vastese "che in modo costante hanno saputo condurre una battaglia il cui esito non era affatto scontato ma hanno saputo rapportarsi con i diversi attori che si sono succeduti nel ministero della Giustizia riproponendo come prioritario la definitiva salvezza dei tribunali abruzzesi".

Menna: "Tribunale indispensabile" - "Un ottimo risultato che il territorio accoglie con soddisfazione", commenta il sindaco di Vasto, Francesco Menna, che ringrazia i parlamentari abruzzesi, il presidente del Tribunale, Bruno Giangiacomo, il procuratore, Giampiero Di Florio, il presidente dell'Ordine degli avvocati di Vasto, Vittorio Melone, "e tutti coloro che hanno lavorato per raggiungere questo obiettivo". "La presenza del tribunale è fondamentale in questa parte d'Abruzzo troppo esposta alla criminalità".

Notaro e Cappa: "La battaglia deve continuare" - "Esprimiamo soddisfazione per la notizia della proroga", commentano in una nota Alessandra Notaro e Alessandra Cappa, candidate a sindaca e vicesindaca per la coalizione La Buona Stagione-Vasto in Azione-Pro Vasto. "La battaglia per non perdere il presidio di giustizia, essenziale per la città e per tutto il territorio, però, non deve terminare qui. La proroga è il primo, minimo, risultato utile, ottenuto grazie anche alla mobilitazione di tanti cittadini e delle diverse rappresentanze degli organismi di categoria e della società civile. L'obiettivo al quale tendere, sin da ora, deve essere quello di scongiurare definitivamente la chiusura del nostro palazzo di giustizia".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi