Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 23/07

Monsignor Pietro Santoro lascia l’episcopato: Giovanni Massaro nuovo vescovo di Avezzano

Papa Francesco ha accettato la rinuncia di "don Piero" per raggiunti limiti di età

Vasto. Monsignor Pietro Santoro (secondo da destra) in occasione delle celebrazioni per la Sacra SpinaMonsignor Pietro Santoro va in pensione. Il nuovo vescovo di Avezzano sarà monsignor Giovanni Massaro. A dare l'annuncio è stato lo stesso vescovo emerito oggi alle 12 nella capella del Seminario diocesano di Avezzano. La comunicazione è stata accolta da un applauso. 

Il cancelliere vescovile, don Ennio Grossi, ha letto la biografia e il messaggio del vescovo eletto: "Vengo in mezzo a voi come fratello e pastore confidando in Dio, con il desiderio di volervi bene e di spendere la mia vita per Cristo e i fratelli, ben convinto di essere stato chiamato a servire una Chiesa bella, ricca di storia e di doni”, si legge nel messaggio, pubblicato dall'agenzia Sir (Servizio informazione religiosa).

Monsignor Massaro esprime in primo luogo "profonda riconoscenza" al suo predecessore. Ai sacerdoti chiede di portare la sua speciale benedizione "alle vostre comunità parrocchiali, ai poveri, primi destinatari del nostro annuncio e delle nostre cure pastorali, ai giovani, alle famiglie, agli anziani e particolarmente a quanti sono segnati dalla sofferenza nel corpo e nello spirito, a coloro che sono provati a causa della pandemia, alle persone sole. Dite loro che hanno già un posto privilegiato nel mio cuore". "Il mio pensiero e la mia preghiera vanno a tutto il popolo di Dio delle città e dei comuni del territorio diocesano, ai fedeli laici, ai membri delle varie associazioni, gruppi e movimenti, confraternite e aggregazioni laicali", scrive il presule: “Il cammino sinodale che ci attende, ci sollecita a camminare in uno stile di autentica comunione fatto di ascolto, di dialogo e di discernimento comunitario".

Nato a Vasto nel 1946, ordinato sacerdote nel '70, monsignor Santoro è stato parroco della chiesa di San Nicola Vescovo a San Salvo dal 1974 al 2007. Ha ricoperto gli incarichi di assistente diocesano e di responsabile diocesano del servizio pastorale giovanile. Nel 2005 l'arcivescovo di Chieti-Vasto, Bruno Forte, lo ha nominato vicario episcopale per il Vastese proponendolo per il ruolo di cappellano di Sua Santità, poi conferitogli dalla Santa Sede.

Il 28 giugno del 2007, papa Benedetto XVI lo ha nominato vescovo dei Marsi in sostituzione di Lucio Angelo Renna, a sua volta incaricato di guidare la Diocesi di San Severo. L'ordinazione episcopale è stata celebrata il 6 settembre 2007, nella chiesa di Santa Maria Maggiore a Vasto, dall'arcivescovo metropolita di Chieti-Vasto, Bruno Forte, insieme monsignor Renna e al cardinale Edoardo Menichelli, arcivescovo di Ancona-Osimo fino al 2017. 

A Vasto e a San Salvo i fedeli lo chiamano ancora affettuosamente "don Piero".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi