Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Politica 20/07

San Salvo, centrosinistra ancora diviso. Marchese: "Pd ha rifiutato le primarie"

Soliti problemi nell’opposizione, spaccata ormai da un decennio

Gabriele MarcheseA San Salvo il centrosinistra è ancora diviso. Il movimento Cambiamo San Salvo, che fa capo all'ex sindaco Gabriele Marchese, non entrerà nella coalizione guidata dal Partito democratico. Di questo passo, alle elezioni comunali del 2022 si presenterà un'opposizione spaccata.

L'incontro tra le due delegazioni è andato male. La trattativa si è arenata sulla richiesta di primarie avanzata dal soggetto politico di Marchese, secondo cui "è necessario che vi sia una nuova classe dirigente e le personalità, fortemente caratterizzate politicamente, che in passato hanno gestito la politica del centro-sinistra a San Salvo, avrebbero dovuto fare un passo indietro e non candidarsi".

L'intesa non c'è. "La risposta del centrosinistra, o meglio del Pd, su questi punti è stata di totale chiusura, evidenziata con un linguaggio arrogante e sprezzante" di chi, a detta dell'ex primo cittadino, "pretende di poter imporre a tutti la propria visione politica".

Quindi Cambiamo San Salvo resta fuori dall'alleanza "rompendo definitivamente con le liturgie politiche del passato" e decidendo "di fare appello a gruppi, movimenti, partiti e a quanti credono in una nuova prospettiva per la nostra città a unire le forze".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi