Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 18/07

Le scelte dell’Udc: a Vasto appoggerà Giangiacomo, a Lanciano continua l’attesa

Le decisioni del coordinamento provinciale

Il segretario regionale Enrico Di GiuseppantonioL'Udc rompe gli indugi e annuncia l'appoggio alla candidatura a sindaco di Vasto di Guido Giangiacomo per il centrodestra. I referenti del partito di Casini, dopo l'ufficializzazione di Giangiacomo, avevano chiesto alcune ore per decidere il da farsi. L'attesa è finita però solo oggi. Oltre all'esponente di Forza Italia a Vasto, l'Udc appoggerà Roberto Angelucci a Francavilla al Mare e William Di Marco a Roseto.

A decidere tali alleanze è stato il coordinamento dei segretari provinciali (Andrea Buracchio, Berardo De Simplicio, Andrea Colalongo, Carlo Giolitto) e dei responsabili comunali (Incoronata Ronzitti e Alfonso Piscitelli) insieme al segretario regionale, Enrico Di Giuseppantonio.

"Il nostro è un partito democratico – recita una nota del partito – e nel solco della tradizione dell’Udc abbiamo voluto tenere questo incontro per ascoltare la base, confrontarci sui candidati alla carica di sindaco, sui programmi e sulle idee da portare avanti nelle singole realtà della nostra regione chiamate al voto nel prossimo autunno. È una linea condivisa con il segretario nazionale, Lorenzo Cesa e con il presidente Antonio De Poli".

La responsabile vastese Incoronata Ronzitti"L’Udc però fissa alcuni paletti. Innanzitutto, chiede alle altre forze della coalizione del centrodestra la partecipazione ad un tavolo permanente, da istituire a livello regionale, per dare un contributo: allo sviluppo dell’Abruzzo e al miglioramento della qualità della vita degli abruzzesi; per rendere più efficienti ed efficaci tutti i servizi pubblici; al sostegno del terzo settore, a tutela delle fasce più deboli; per garantire un ambiente sano; agli interventi finalizzati alla salvaguardia ed all’incremento dell’occupazione".

"Quel che chiediamo è che ci venga riservata pari dignità con le altre forze politiche di una coalizione, che deve allargare i confini a tutti. Una coalizione che abbiamo sostenuto, contribuendo al successo elettorale del presidente Marco Marsilio.

Da dirimere restano ancora le situazioni di Lanciano e Sulmona: "L’Udc costituisce l’elemento di stabilità nelle amministrazioni locali. Nei prossimi giorni daremo il nostro deciso contributo in modo che cessino le discussioni in atto e che si trovi la convergenza su un candidato che risponda ampiamente alla tradizione moderata di Lanciano e che sia capace di interpretarne le autentiche aspirazioni. Lanciano, da sempre riveste un ruolo importante in Abruzzo ed è giusto lavorare affinché la città sia ben rappresentata". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi