CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


6 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Monteodorisio   Sport 14/07

Internazionali d’Italia Supermoto: a Pomposa buone prove di Di Cicco e Del Giovane

Il baby pilota del DDC Racing Team sale sul podio al 3° posto

Con il settimo posto nella gara di Pomposa Daniele Di Cicco continua ad inseguire il podio nel campionato S2 degli Internazionali d'Italia Supermoto. L'esperto pilota di Monteodorisio ha dato battaglia sul circuito in provincia di Ferrara, dove si è disputata la quarta tappa del campionato tricolore. Identico il risultato ottenuto nelle due prove di gara, il settimo posto, che hanno permesso a Di Cicco di conquistare altri duecento punti in classifica.

Nella classifica generale del campionato S2, dove sono presenti anche numerosi - e forti - piloti stranieri, ora Daniele Di Cicco è al quinto posto, con le posizioni del podio ampiamente alla sua portata. Saranno le gare dell'ultima parte di stagione a delinare i piazzamenti della classifica finale. A guidare la classifica è Steve Bonnal, davanti a Luigi Domenichini, Luca Ciaglia, Francois Corman e Daniele Di Cicco che deve difendersi da Nico Grazioli, Matteo Piva, Andrea Stucchi, Romeo Fiorentino e Raffaele Pirri.

Il DDC Racing Team ha festeggiato anche il terzo gradino del podio conquistato dal baby pilota Fabio Del Giovane, nella categoria junior. "È stata una grande prova di carattere per il giovane pilota, che già dalla qualifica aveva mostrato la determinazione nell’ottenere il risultato", commentano dal team abruzzese. "Un risultato davvero brillante, frutto del lavoro di squadra e del suo grande impegno che ci fa essere molto orgogliosi di Fabio".

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi