CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 09/07

Un flash mob in centro per ricordare Raffaella Carrà: si balla sulle note dei suoi successi

Ieri sera una "mini carrambata" dedicato alla signora della tv

Parte la musica di Rumore, in corso De Parma si posizionano tante delle persone che stavano passeggiando ed ecco che inizia l'omaggio a Raffaella Carrà. È un "Mini Carramba flash mob", come lo hanno ribattezzato i promotori, per rendere omaggio alla signora della tv e dello spettacolo, scomparsa quattro giorni fa a 78 anni.

"Raffaella Carrà ha segnato la vita di tutti noi - racconta Simona, una delle promotrici del flash mob - e ci è sembrato bello, nei giorni in cui in tutta Italia e non solo viene ricordata con affetto, dedicarle un momento gioioso nella nostra città. Vuole essere anche un segnale per Vasto, per dimostrare che qui ci sono tante cose belle".

E così, sotto lo sguardo incuriosito e divertito di tante persone che ieri sera erano in centro storico, il gruppo ha ballato sulle note di tanti dei brani celebri della Carrà. "È stato il nostro modo per ricordarla e dirle grazie per le emozioni che ci ha trasmesso nella sua carriera.

Vogliamo dire grazie di cuore a tutti coloro che hanno collaborato a questo piccolo progetto, che sarà completato con la realizzazione di un video: Giacinto Sirbo, Giovanni Razionale (Dance Energy), Monica Santini, Carmine De Cristoforo, Antonino D'Aulerio, Paolo Guidone, Francesca D'Adamo, Polvere di Stelle, Abruzzo Skipper. Grazie a tutti coloro che si sono divertiti con noi. Il grazie più grande è a Raffaella Carrà, per tutto quello che ci ha donato nella sua vita".

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi