Cantieri pubblici e privati: da settembre i primi passi per cambiare il volto di San Salvo Marina

Lavori in partenza per la parte sud del lungomare

Il tratto interessato dai lavori per 2,4 milioni di euroTra cantieri pubblici e privati inizieranno a settembre i lavori che cambieranno il volto di San Salvo Marina.

Gli interventi principali riguarderanno il lungomare rimasto praticamente intatto dalla sua realizzazione negli Anni Settanta e saranno finanziati dai 2,4 milioni di euro che la Engineering 2K ha versato nelle casse comunali nell'operazione della vendita dell'ormai fu autoporto (sulla cui destinazione c'è stata una vivace discussione politica).

A confermarlo è stato il sindaco Tiziana Magnacca in occasione della presentazione degli eventi estivi rispondendo a una domanda a riguardo: "È tutto pronto per iniziare, avremmo potuto iniziare anche prima, ma abbiamo ritenuto opportuno farlo dopo la stagione turistica anche perché c'è bisogno di incontrare i proprietari degli stabilimenti balneari".

I lavori riguarderanno solo il primo lotto del lungomare ovvero quella parte che oggi comprende l'isola pedonale (dal porticciolo turistico a piazzale Cristoforo Colombo). L'ammontare complessivo dell'intervento è di 8 milioni di euro: oltre a quello da 2,4 milioni dalla E2K ci sono altri due lotti da 2,6 milioni (Contratti istituzionali di sviluppo predisposti dalla presidenza del Consiglio dei ministri per quanto indicato all’articolo 7 del D.L. 91/2017) e 3 milioni (assegnazione ai Comuni di contributi per investimenti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale).
Connesso ai lavori sul lungomare (o a una parte di esso) c'è la nuova gestione dei parcheggi. Per il secondo anno è stata prorogata la gestione alla Arcotur, l'anno prossimo ci sarà un nuovo bando che terrà conto delle modifiche che subiranno gli spazi per la sosta delle auto.

Dalla seconda metà del 2021 sono attesi quindi grandi cambiamenti a San Salvo Marina: oltre alla riqualificazione del lungomare, ci sarà il cantiere che trasformerà il porticciolo in centro turistico del quale è già stata posata la prima pietra e la cui Il sindaco Tiziana Magnacca e l'assessore Tonino Marcellofine degli interventi è prevista per luglio 2022. Nella stessa zona prenderà poi vita il secondo cantiere di ristrutturazione del complesso La playa

A questi interventi, infine, va aggiunta la realizzazione di due nuovi stabilimenti balneari tra gli attuali lidi privati n. 18 e n. 20, sempre nel tratto dell'isola pedonale. Il bando per due concessioni da 12 anni è terminato a maggio, ma non è stata ancora composta la commissione che dovrà valutare le proposte pervenute. Probabile che si passi direttamente a settembre, l'obiettivo è permettere a chi si aggiudicherà i due spazi di terminare i nuovi stabilimenti per l'estate 2022.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi