Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 02/07

Da cyberbullismo a "parole non ostili", concluso il progetto Erasmus della Nuova Direzione Didattica

Tre anni di lavoro dedicati "all’utilizzo efficace e consapevole delle tecnologie"

Bilancio positivo per il progetto Erasmus portato avanti dalla Nuova Direzione Didattica di Vasto che si conclude dopo tre anni di lavoro. Il progetto si è svolto in collaborazione con i Paesi partner di Turchia (scuola capofila), Bulgaria, Polonia, Romania. I docenti hanno lavorato insieme ad un progetto comune, quello di prevenire la dipendenza dalla tecnologia e contrastare il fenomeno del cyberbullismo.

"Sono state svolte numerose attività volte a supportare l'utilizzo efficace e consapevole delle tecnologie attraverso lo scambio di buone pratiche – spiegano dalla Direzione Didattica -. Determinante e sicuramente ricca di nuove idee è stata la giornata dedicata al collegamento in videoconferenza dal Comune di Vasto con in Paesi partner del 30 giugno. L'assessore alle politiche scolastiche, Anna Bosco, ha sottolineato l'importanza dell'iniziativa Unlock, concorso dedicato a tutte le scuole della città e collegato al Manifesto della Comunicazione non ostile per cui gli alunni hanno realizzato inediti brani musicali e videoclip".

Una proposta totalmente nuova che ha permesso proprio alla Nuova Direzione Didattica di "ottenere nella competizione i riconoscimenti migliori". Gli elaborati, molto apprezzati dai partner europei, saranno inviati per essere poi distribuiti oltreconfine. "L'importanza di un certo tipo di comunicazione che riporti l'essere umano e lo studente ad un'interiorizzazione del linguaggio non ostile – sottolinea la dirigente scolastica Concetta delle Donne - diviene obiettivo di un nuovo percorso didattico dedicato alle buone pratiche a partire dalla scuola dell'Infanzia, teso a una formazione in verticale da estendere alle future generazioni".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi