Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 01/07

Terminato il primo corso di difesa personale per la polizia locale di Vasto

Gli agenti a lezione dal maestro Fabio Siciliani e dagli istruttori di Sparta Group

Primo corso di formazione sulle tecniche di difesa personale per gli agenti e gli ufficiali in servizio operativo della polizia locale di Vasto. Per due giorni gli uomini e le donne del comando di piazza Rossetti hanno seguito le lezioni, teoriche e pratiche, nella palestra della Sparta Group Academy. A tenere il corso è stato il maestro Fabio Siciliani, pluricampione mondiale di Muay Thai, con lo staff della Sparta Group di Giuseppe La Verghetta con Andrea Carletti Sagi e Alfredo Scafetta.

Il primo approccio con la difesa personale è stato impostato sulle tecniche del muay thai tradizionale. Inoltre sono state curate l'attenzione all'equilibrio e alla postura e al tiro dinamico e e tiro per difesa.

"Ho trovato un gruppo animato da tanta volontà ed entusiasmo", ha commentato al termine del corso il maestro Siciliani. "Da anni curo corsi di difesa personale per le forze dell'ordine ed è stato stimolante confrontarsi per la prima volta con un gruppo di polizia locale. Mi auguro di ritrovarvi in altre occasioni per proseguire in questo percorso".

Alla consegna degli attestati hanno preso parte anche il comandante della polizia locale Giuseppe Del Moro e l'assessore Luigi Marcello. Anche i partecipanti al corso hanno espresso la volontà di proseguire nel percorso di formazione su queste tecniche con incontri periodici che possano accrescere il bagaglio formativo e operativo del corpo di polizia locale. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi