CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 24/06

Via verde, conto alla rovescia. Sputore: "Lavori proseguono per aprirla il 30 giugno"

Il consigliere provinciale: "Tratto vastese presto transitabile, poi le rifiniture"

Vasto, costa di Casarza: la via Verde della Costa dei trabocchiIl conto alla rovescia è arrivato a meno sei. Ultima settimana di lavori per consolidare le gallerie dell'ex ferrovia. Poi, se l'annuncio di un mese e mezzo fa verrà rispettato [LEGGI], il tratto vastese della Via verde della Costa dei trabocchi sarà in buona parte accessibile. Mancherà la segnaletica orizzontale, ma almeno diversi chilometri di pista ciclopedonale saranno percorribili.

Lo dice il consigliere provinciale Vincenzo Sputore: "Io e il presidente della Provincia, Mario Pupillo, stiamo tallonando le imprese per fare in modo che il 30 giugno completino i lavori di messa in sicurezza delle gallerie. Stanno lavorando a spron battuto per poter aprire per quella data il tracciato in territorio di Vasto e garantire la transitabilità già nel corso di questa estate. Poi, con calma, faranno le rifiniture"

"Per ora, la ciclovia proseguirà in promiscuo fino a Punta Aderci, anche se stiamo lavorando comunque alla variante di Punta Penna. A Casalbordino Lido, invece, la Via verde passerà sul lungomare per motivi di spazio, ma comunque in questo modo evitiamo che bici e pedoni costeggino la statale 16".

Più lungo sarà il recupero delle vecchie stazioni. Quella di Vasto Marina è diventata ricettacolo di rifiuti, mentre il parcheggio ricavato dal piazzale dove  fino  al 2005 c'erano i binari è diventato teatro di risse notturne. "Con il sindaco, Francesco Menna - dice Sputore - abbiamo trovato un accordo: il Comune riattiverà i fari ammodernando l'impianto di illuminazione".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi