CHIUDI [X]
 

Interi quartieri senza corrente: da ieri sera continui black out. Problemi in ospedale

Disagi sia nelle zone centrali che nelle periferie

Ore 12 - Sono state probabilmente le cosiddette ondate di calore a causare le interruzioni di corrente elettrica a Vasto. Le squadre dell'Enel sono al lavoro.

Ore 11 - Numerose segnalazioni da stamattina. La corrente va e viene nella zona dell'ospedale, ma anche in corso Mazzini, via Conti Ricci, via Alessandrini, via Maddalena, nelle contrade Incoronata e Sant'Antonio Abate, in via delle Croci e, stamattina presto, anche a Vasto Marina.

A raccontare i disagi che si vivono in ospedale è Maria Amato, direttrice della Radiologia: "Questa mattina in ospedale, dove nonostante i gruppi di continuità che garantiscono la sicurezza della emergenza, si stacca l'erogazione per il sistema informatico e per tutte le macchine tranne la tac. Ogni volta con la incertezza che si siano danneggiate e ogni volta con l'imbarazzo di doverlo dire alle persone in attesa. Alla terza volta non lo chiamo più imbarazzo, mi vergogno da morire a dover dire 'scusate, è andata via la luce e non possiamo lavorare'", scrive sulla pagina Facebook di Zonalocale commentando la notizia del black out.

La prima notizia - Black out ieri sera nella zona occidentale della città. Decine di abitazioni del quartiere a ovest di via Conti Ricci sono rimaste al buio dalle 21.10 per circa 25 minuti. Molte persone si sono affacciate ai balconi in attesa che tornasse la luce e i sistemi d'allarme dei negozi hanno iniziano a suonare.

Brevi interruzioni di corrente anche a Vasto Marina, nella zona attorno alla ex stazione ferroviaria.

Il video, registrato da Sandro Luciani, si riferisce al black out di via Conti Ricci.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi