CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


31 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Roma   Attualità 21/06

Poco personale nei penitenziari, Grippa dialoga con il ministero: "Presto nuovi agenti e assistenti"

La deputata del M5S sul futuro delle case circondariali abruzzesi

Carmela GrippaInadeguatezza dell'organico e turni massacranti per gli agenti di polizia penitenziaria, criticità irrisolte che, nei mesi scorsi, hanno dato vita a proteste e sit-in dei lavoratori dell'istituto di Torre Sinello e del penitenziario di Lanciano. A tornare sull'argomento è l'onorevole Carmela Grippa che di recente aveva dato notizia dell'invio "nell'organico della casa lavoro di Vasto di quattro unità impiegate nel ruolo di agenti/assistenti maschile”.

Personale che, come afferma la deputata abruzzese, potrebbe aumentare ulteriormente. "Altre risorse ben presto potrebbero andare ad incrementare gli organici non solo dell'istituto di Torre Sinello ma anche degli altri istituti abruzzesi – spiega -. È quanto ho appreso oggi dalla segreteria del ministro della Giustizia, Marta Cartabia".

La deputata del Movimento 5 Stelle continua la sua interlocuzione con il ministero della Giustizia per tenere alta l'attenzione sulle criticità connesse alla carenza di personale nelle carceri della Regione. "A conclusione del 178° Corso allievi agenti, previsto per il mese di luglio – aggiunge la Grippa - nel considerare la carenza di personale nel ruolo agenti e assistenti, mi è stato rappresentato che saranno tenute in considerazione da parte dell’Amministrazione Penitenziaria le mie segnalazioni riguardo le criticità presenti negli istituti della Regione Abruzzo. Dobbiamo continuare a lavorare su questa linea – sottolinea - perché un aspetto fondamentale del sistema penitenziario è quello delle professionalità che lavorano al suo interno. Il personale, in divisa e civile, influenza notevolmente il clima all'interno degli istituti e ha un ruolo estremamente importante nella risocializzazione dei detenuti".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi