Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Eventi 21/06

Eventi estivi: Siren Festival ad agosto, a Musiche in Cortile ci sarà Capossela

Presentato il calendario: "È in evoluzione, seguendo le norme che arriveranno"

Siren Festival di tre giorni ad agosto, concerti nelle piazze del centro storico ed eventi culturali. E poi una serie di appuntamenti organizzati da privati, come Musiche in Cortile, con i concerti, tra gli altri di Vinicio Capossela, Peppe Barra e Frida Bollani Magoni. È stato presentato questa mattina il calendario delle manifestazioni estive a Vasto. "Un calendario in evoluzione - hanno spiegato il sindaco Francesco Menna e l'assessore Carlo Della Penna - attendendo le nuove disposizioni previste per il 7 luglio che potrebbero permetterci di organizzare ulteriori eventi". "Vasto ha le Bandiere blu, verde e gialla, che sono - afferma Menna - il risultato del lavoro dei settori Turismo, Manutenzioni, Ambiente e così via, ma anche degli imprenditori".

Il Siren Festival, i cui partecipanti verranno svelati nei prossimi giorni, si svolgerà dal 19 al 21 agosto: "Il patron dell'evento, Louis Avrami, ha deciso di ripartire con entusiasmo. Il sindaco gli assegnerà un premio per il valore che il Siren ha dato al turismo vastese", annuncia Della Penna. Torna l'appuntamento con Le Piazze della Musica, tutti i giovedì nelle piazze del centro storico, a cui si aggiunge Vasto in Musica, con una serie di concerti a luglio e agosto. Il format Sax on the beach si sposterà invece nei giardini di Palazzo d'Avalos. Confermati anche i Concerti di Mezzanotte, e il Dal Basso Festival, ideato e allestito dal Progetto giovani, il 16 luglio nella villa comunale. Sax on the beach diventa Sax sensation e cambia location: quest'anno si farà nei Giardini d'Avalos.

Molte saranno le iniziative e le rassegne culturali, presentati dall'assessore alla cultura Giuseppe Forte. Ci saranno la rassegna Scrittori in piazza organizzata dalla Nuova Libreria, il Premio Vasto di Arte e Cultura, quest'anno dedicato ai giovani, e l'appuntamento del 7 agosto, organizzato dal Centro Europeo di Studi Rossettiani, dedicato a Dante. Tra le manifestazioni, anche quelle curate dalla Music Player Academy e il Festival Maestri Fuori Classe. E poi Vastophil, la tradizionale rassegna filatelica curata da Giuseppe Galasso, l'evento dal 2 al 12 agosto sotto l'egida della Scuola civica musicale, presieduta da Annamaria Di Paolo; i concerti d'organo nella cattedrale di San Giuseppe; i convegni su Luciano Tosone e sulla Costituzione curati dalla Società vastese di storia patria, animata da Gabriella Izzi Benedetti; la novità de La vista delle stelle mi fa sognare di Vincent Van Gogh l'11 agosto nei Giardini d'Avalos; la mostra d'arte itinerante da lungomare Cordella alla Via verde, di cui sembra avvicinarsi l'apertura, visto che "in settimana saranno completate le tre gallerie del tratto vastese", annuncia Della Penna.

"Scrittori in piazza - sottolinea Forte - è un'iniziaziva di richiamo nazionale". Sempre nel settore dei libri, "con Patrizia Angelozzi abbiamo organizzato Incontri d'autore, che si svolgerà dal 27 al 31 luglio con la partecipazione di autori quali Stefano Redaelli, Giorgia Tribuiani e Grazia Di Michele. Utilizzeremo il balcone sul mare dei Giardini di Palazzo d'Avalos". Un pensiero per il papà del Premio Vasto, l'avvocato Roberto Bontempo, scomparso nel 2018: "Lo Iat", ufficio informazioni e accoglienza turistica, "di Palazzo d'Avalos sarà ampliato con una saletta d'arte a lui dedicata", dice il vicesindaco. 

In totale, gli appuntamenti estivi costeranno al Comune 131mila 910 euro, di cui 107mila 910 per la parte curata dal settore Turismo e 24mila per quella allestita dall'assessorato alla Cultura. "Una spesa inferiore a quelle degli anni passati", commenta Della Penna. "Conosciamo bene i sacrifici necessari in questo periodo, ma crediamo siano soldi spesi bene perché vanno a vantaggio di tutto il settore".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi