Vasto   Politica 20/06

Sulla riviera il flash mob contro risse e aggressioni: "Proteggiamo i nostri ragazzi"

In viale Dalmazia la manifestazione del comitato "L’Arcobaleno" di Angela Pennetta

Vasto Marina: il flash mob del comitato civico L'Arcobaleno (foto dal profilo Facebook di Angela Pennetta)"Basta degrado". "Insieme contro la violenza". "Educhiamo alla non violenza". "Proteggiamo i nostri ragazzi". "DifendiAmo Vasto". Sono gli slogan con cui il comitato civico L'Arcobaleno ha manifestato contro risse, aggressioni e vandalismo a Vasto Marina.

Gesti brutali, alcuni dei quali testimoniati da filmati divenuti virali, hanno funestato le notti di inizio estate sulla riviera. Per questo, il movimento civico di cui è leader Angela Pennetta è sceso in piazza a manifestare. Lo ha fatto ieri sera in un flash mob in viale Dalmazia, vicino alla rotonda.

Attivisti del comitato e cittadini hanno esposto cartelli per dire no alla violenza e sì a un'estate serena. All'iniziativa è intervenuto anche il sindaco di Vasto, Francesco Menna.

"Lo abbiamo fatto - commenta Angela Pennetta - perché Vasto lo chiede, ce lo chiedono i nostri ragazzi, i commercianti, gli anziani; ce lo chiede chiunque ha nel cuore la città e la sua storia. Abbiamo occupato gli spazi del degrado con la civiltà e la solidarietà. E lo faremo ancora, ogni volta insieme, perché noi siamo Vasto. Grazie a tutti per aver partecipato, siate voi i custodi della Vasto del futuro".

Per aggressioni e risse delle scorse settimane, le forze dell'ordine hanno fatto scattare quattro arresti e sette denunce.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi