Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

"Un’ora e mezza di fila davanti alle Poste per poi sentirsi dire che l’ufficio stava chiudendo"

La protesta

Vasto. L'ufficio postale di via CavourHanno protestato le persone che, venerdì mattina a Vasto, davanti alle Poste di via Cavour, si sono messe in fila e hanno atteso il loro turno, che non è mai arrivato. A quel punto, hanno cominciato a protestare. Lo riferiscono alcuni presenti.

Sul posto è intervenuta anche una pattuglia dei carabinieri, ma era già tornata la calma.

"La gente - racconta M.B. - è rimasta in fila per un'ora e mezza e poi è stata fatta tornare a casa. Dicevano di aver chiuso. Ma c'è gente obbligata a usare questo ufficio postale perché ha delle raccomandate da ritirare. Se uno fa la fila dalle 12.20, anche se fuori e non dentro l'ufficio a causa della norme anti-Covid, è come se avesse il biglietto. Non possono dirgli alle 13.20 di tornare il giorno dopo perché stanno per chiudere".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi