Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 12/06

"Smascherati", l’invito del Gruppo Transumante ad "accettare la vita a colori mostrando il sorriso"

Ambientazioni pop anni ’80 per il nuovo singolo del collettivo musicale

Si intitola "Smascherati" il video, da poco pubblicato, realizzato dal Gruppo Transumante, collettivo musicale dell'Associazione culturale abruzzese Transumanza Artistica.

Per questo nuovo singolo, il Gruppo lascia le sonorità popolari del meridione Italico per sperimentare ambientazioni pop anni '80 con "la presunzione di voler creare un tormentone estivo che ricordi che l'unica possibilità di tornare a 'vivere nella normalità' è accettare la vita a colori mostrando il sorrisoSmascherati dalla paura del virus più pericoloso, quello del pregiudizio". Le ambientazioni pop e la leggerezza della canzone cercano di trasmettere un semplice messaggio: "Rimaniamo bambini dentro e rialziamoci dalle sofferenze".

Il video è stato girato fra le spiagge di Vasto e l'Oasi Lago di Serranella, volutamente con mezzi non professionali per "dare un taglio che riportasse alla memoria gli anni '80". Protagonista del video è la piccola vastese Clara, già apparsa nel primo videoclip del Gruppo Transumante del 2018, "La Mongolfiera". Per la prima volta i componenti del Gruppo, invece, ci mettono la faccia, in tutti i sensi, mostrando quello che per più di un anno è stato negato: il sorriso… Smascherati.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi