Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Eventi 10/06

TEDx Vasto, il 19 giugno la prima edizione ai Giardini di Palazzo d’Avalos

Tanti gli ospiti che saranno presenti

Il prossimo 19 giugno saranno i Giardini napoletani di Palazzo d’Avalos ad ospitare la prima edizione del TEDx Vasto. Un panel di undici speaker che saliranno sul palco per trasmettere i loro “messaggi di valore”.

TEDx Vasto nasce nell'anno della ripartenza, dopo il periodo più buio della nostra storia recente, su iniziativa di un team di ragazzi under 30, che hanno saputo coinvolgere tante anime della città: "Crediamo che in un momento difficile e complicato come questo sia necessario rimettere al centro la cultura per tornare a sorridere".

TED è una organizzazione no profit che ha come obiettivo "Diffondere Idee di Valore". Gli speaker TED includono Bill Gates, Al Gore, Jane Goodall, Elizabeth Gilbert, Sir Richard Branson e molti altri. Nello spirito di “idee che meritano di essere diffuse” TED ha lanciato un programma chiamato TEDx, di eventi locali, organizzati in modo indipendente, che si propongono di riunire le persone per condividere un'esperienza simile a quella che si vive con TED.

Gli speaker del TEDx Vasto saranno Giacomo Ferrara (Attore), Lorenza Natarella (Illustratrice, fumettista e graphic designer), Rosario Esposito La Rossa (Scrittore ed editore), Vincenzo Di Nicola (Head of Technological Innovation and Digital Trasformation di INPS), Anastasia Massone (Grafica e imprenditrice), Francesco Marampon (Medico Chirurgo, Ricercatore Fondazione AIRC all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”), Lorena Ziccardi (Atleta Paralimpica), Nicolò Rocco (Consulente della comunicazione), Nicola Gardini (Scrittore), Alberto Brugnoli (Docente d'innovazione strategica presso l'Università Ca' Foscari di Venezia), Sabrina Baron (Dirigente American Express).

Il tema scelto per questa prima edizione del TEDx Vasto è (Re)Mare. Oltre a ricordare l’elemento più rappresentativo della città di Vasto, che speaker e pubblico potranno ammirare affacciandosi dalla balconata dei Giardini, il verbo remare è l'emblema del rimboccarsi le maniche di fronte alle difficoltà, nonché l'azione che permette di andare, se necessario, controcorrente. Una scelta che trasmette la necessità di reagire e stimolare il pensiero laterale una volta che la propria comfort zone viene a mancare.

"Ho scelto di portare il TEDx Vasto per far tornare al centro della città la cultura nel modo più innovativo possibile: un TED talk – spiega Paride Rossi, licenziatario del TEDx Vasto – Sono entrato in contatto con il format TED durante la mia esperienza di studio in Veneto, in particolare con il comitato del TEDx Treviso. Lì ho trovato amiche ed amici che mi hanno fatto capire quanto fosse bello essere parte dell'evoluzione culturale della propria città, dando ognuno il proprio contributo. A Venezia sono rimasto affascinato dall'amore per la propria città di Andrea e Marco, i miei compagni di studio veneziani, attaccati alle proprie radici nonostante le mille difficoltà della città storica. Questo mi ha fatto capire che era arrivato il nostro momento: i ragazzi devono tornare a credere in Vasto e TED è il mezzo giusto per farlo".

E i primi riscontri sono senz’altro positivi. Tante le istituzioni, gli enti e le aziende abruzzesi che hanno dato il loro fattivo e concreto contributo all’organizzazione dell’evento, patrocinato dal Comune di Vasto. C’è interesse anche nel territorio, i biglietti sono già sold out da diversi giorni.

"L'evento del prossimo 19 giugno è solo l'inizio – conclude Rossi – Vogliamo rendere il TEDx Vasto un appuntamento focale della vita vastese, coinvolgendo tutta la cittadinanza. Vasto avrà l'opportunità di essere su un palcoscenico internazionale, siamo sicuri che non deluderà".

INFO: www.tedxvasto.it

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi